Utente
Buongiorno, sono un uomo di 43anni e da circa 10/15giorni ho forti giramenti di testa e deficit di equilibrio.
Inizialmente con il medico abbiamo ipotizzato una labirintite (ne ho sofferto in passato) e ho iniziato una terapia con Vertiserc 16mg (2cps/tid) ed effettuato un'eco dei tronchi sovraortici con esito negativo.
Da 3giorni il medico ha alzato il dosaggio di Vertiserc a 24mg con medesima posologia con un blando miglioramento.
Avverto anche altri sintomi che inizio a pensare siano correlati ma il medico li ha liquidati come ansia dovuta al periodo.

Tali sintomi (continui) sono la sensazione di cuore in gola (battito percepibile) , vista disturbata (in particolare l'occhio sinistro) e fame d'aria (necessità di fare respiri profondi).

Come informazioni aggiuntive: prendo quotidianamente Telmisartan 80mg da 20anni, Foradil 12mcg all'occorrenza, lansoprazolo 30mg.
Ho un leggero difetto cardiaco, soffro di BCO e di pressione "ballerina".

Misuro pressione e battiti quotidianamente con una media di 135/80
A gennaio ho avuto episodi di attacco di panico e ansia gestiti in autonomia con riposo, integratori di magnesio e erbe, sessioni di meditazione e azzeramento di caffeina.

Vorrei sapere se consigliate di proseguire le indagini per la labirintite con visita ORL o se è il caso di approfondire su cuore e occhi.

Grazie

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

la sensazione che avverte è di breve durata, anche se si ripete più volte, causata spesso dai movimenti del capo, oppure è una sensazione continua di sbandamento, per es. sensazione di essere in barca?

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
Buongiorno e grazie dell'interesse. La sensazione è costante e si accentua con i movimenti sia da seduto che in piedi, mentre da sdraiato sembra attenuarsi.
Se può essere utile, la stessa sensazione l'ho provata in seguito ad una intossicazione da monossido di carbonio.

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

una visita otorino la riterrei indicata, poi in base ai riscontri della visita si deciderà come procedere.
Spesso una sensazione continua di questo tipo non è una vertigine vera e propria ma viene definita pseudovertigine che riconosce un’origine ansiosa o da stress. Con questo non voglio dire che sia il suo caso ma una possibilità da non escludere qualora il collega otorino non riscontrasse nulla di sua competenza.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente
Buonasera, ringrazio per l'ulteriore risposta. Per l'ansia sono dubbioso ma se lo suggerite è evidente che sia una possibilità. Per la visita dall'otorino provvederò appena possibile. In questo momento di quarantena, non potendo fare visite o esami, potete consigliarmi qualcosa per sopravvivere? L'Ibuprofene, nell'ipotesi di infiammazione all'orecchio, potrebbe aiutare? Perché oggi sto veramente male e mi reggo a malapena in piedi.

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

mi dispiace, è vietato consigliare farmaci a distanza in un soggetto che non si conosce. Potrebbe chiedere telefonicamente al Suo medico curante.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente
Buonasera, chiedo ancora aiuto per favore non c'è la faccio più.. Adesso ho anche gli occhi che si incrociano. Non posso fare accertamenti e ho il terrore ad andare al PS in quanto soggetto a rischio. Non esistono rimedi "della nonna", esercizi, qualunque cosa da provare per attenuare le vertigini?
Vi prego datemi qualche idea..

[#7]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

non conosco tecniche particolari per attenuare le vertigini, cerchi di non muovere frequentemente la testa perché alcune vertigini vengono accentuate dal movimento del capo, per il resto si rivolga telefonicamente al Suo medico curante.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente
Buongiorno, a distanza di qualche mese e moltissimi esami mi hanno diagnosticato SM-RR.
Sono stato preso in cura dalla clinica neurologica SM dell'ospedale e dal centro AISM della mia città.
Volevo solo ringraziarvi dell'attenzione dedicatami.

[#9]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

mi dispiace davvero, però non si abbatta perché con le cure attuali in moltissimi casi si può condurre una vita perfettamente normale.

Cordiali saluti e auguri sinceri
Dr. Antonio Ferraloro