Utente
Salve, a seguito di emicranie, dolori muscolari e parestesie mi hanno diagnosticato una possibilefibromialgia... Ho 34 annj, soggetto asmatico, ho effettuato Rm encefalo senza mezzo di contrato, Emg, esami sangue completi anche di Fr, ana, ena, anca, esame urine, due visite neurologiche tutto negativo a parte un valore di Igee molto alto ma attribuibile al problema allergico.
Il reumatologo mi ha consjgliato in questa prima fase un.
integratore e in modo graduale attivita fisica...I dolori muscolari sono scomparsi, anche la cefalea si presenta raramente...il problema riguarda una sensazione di tremore interno non percepibile esternamente, gia presente al risveglio... spesso riguarda il viso, le labbra a volte diffusa...sento vibrare e una sorta di tensione...spesso trema la.
palpebra ma in modo visibile...Puo essere legata alla.
fibromialgia, ad una componente ansiosa?
temo possa essere prodromica a qualche altra malattia grave (parkinson, sclerosi,)

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

si tranquillizzi, la sintomatologia che ha riportato (tremori interni, vibrazioni, ecc.) è verosimilmente di origine ansiosa anche perché mi pare di capire che è discontinua, accentuata anche dal periodo che stiamo attraversando.

Cordiali saluti

P.S. Rispettiamo tutti le norme vigenti contro il coronavirus
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
Salve, nei due mesi precedenti discontinua..erano piu forti I dolori muscolari ,le parestesie..da circa due settimane purtroppo quasi tutti I giorni,al riposo e soprattutto al risveglio...pensa dunque che dopo tutto iter diagnostico effettuato, un eventuale parkinson o sclerosi si sarebbe potuto diagnosticare? Prima ero meno preoccupata, ora questj tremori mi spaventano..io sto cercando di vivere questo periodo con serenita, non ci muoviamo da casa e per fortuna sia io che mio marito siamo.in smart working e ci sentiamo gia fortunati..abbiamo una bimba meravigliosa di due anni..perche questi sintomi non me lo riesco a spiegare.. Grazie dj cuore per la.sua attenzione

[#3] dopo  
Utente
Aggiungo anche che spesso avverto una sensazione di rigidita e tensione alla.mascella..come.se tirasse ...spesso colpisce meta viso, destra o.sinistra alternetivamente..cosa mi consiglia? Dovrei fare ulteriori esami? Grazie

[#4]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

sarei sempre del parere dell’origine ansiosa del problema, considerato pure l’esito negativo dei vari esami effettuati.
Al momento penso che non occorra fare altro.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro

[#5] dopo  
Utente
Grazie per avermi tranquillizzata..le chiedo un ultimo consiglio..se tali sintomi dovessero continuare..a quale specialista dovrei rivolgermi? Il reumatologo dice che il tremore interno non si associa alla fibromialgia..dovrei effettuare un altro consulto neurologico ? Mi creda, faccio tanta fatica a pensare che un.fattore ansioso possa riflettersi in modo cosi forte sul fisico e questo porta spesso a pensare alle peggiori cose.. grazie ancora

[#6] dopo  
Utente
La paura del parkinson nasce dal fatto che tempo fa conobbi una persona molto piu anziana di me e raccontava tra I prodromi tale situazione di tremore..sembra assurdo ma ho iniziato a pensare a questo? Crede che con due consulti neurologici si puo escludere tale patologia,?grazie e mi scuso per il disturbo

[#7]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

sì, una visita neurologica è quella indicata.

Cordialità
Dr. Antonio Ferraloro

[#8] dopo  
Utente
Quindi potrebbe in teoria trattarsi di qualchr problema neurologico? Gli esami effettuati non escludono dunque patologie piu complesse? Grazie ancora

[#9]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
No, una malattia neurologica nel senso stretto del termine no.
Dr. Antonio Ferraloro

[#10] dopo  
Utente
Mi scuso ma non riesco a capire..malattia neurologica in senso stretto no..Lei sospetterebbe , con I limiti di un consulto a distanza,parkinson,sclerosi se I sintomi dovessero continuare? O altre patologie? Cioe su cosa dovrei teoricamente indagare? Grazie e mi scuso ancora

[#11]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Non sospetto malattie neurologiche, verosimilmente è l’ansia che deve affrontare e curare.
Dr. Antonio Ferraloro

[#12] dopo  
Utente
Grazie per la disponibilita e per la sua attenzione...se la sintomatologia non dovesse cessare seguiro il suo consulto.