Utente
Gentili dottori,
Vorrei avere un consulto da voi.
Ho 55 anni e da luglio ho avuto un blocco improvviso del piede destro, inizialmente non si capiva da cosa dipendesse perché tutto era nella norma, solo l'elettromiografia ha dimostrato che qualcosa non andava e a settembre è arrivata la diagnosi "malattia del motoneurone" che ha intaccato il nervo peroneo.
Sono passati mesi ed oltre ad avvertire una debolezza muscolare non riesco più ad alzare la gamba mentre non ho nessun problema e non mi manca la forza nello spingere e quindi trovo difficoltà a camminare e a salire le scale.
Secondo voi è degenerata la malattia che mi è stata diagnostica oppure dipende da qualche altro fattore?
si può fare qualcosa per poter stare meglio e migliorare il movimento?


Ringrazio anticipatamente per la risposta.

[#1]  
Dr. Daniele Orsucci

24% attività
16% attualità
8% socialità
LUCCA (LU)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2020
Buongiorno, credo sia assolutamente fondamentale che venga preso in carico dai neurologi della sua zona (in particolare un ambulatorio dedicato alle malattie neuromuscolari, certamente c'è anche a Cosenza) per seguire nel tempo l'evoluzione della patologia anticipando i possibili problemi anche mediante screening multidisciplinare respiratorio, della deglutizione, riabilitativo ecc.
Dott. Daniele Orsucci
Neurologo - Esperto Elaborazione Diete
Disponibile per visite on-line (orsuccid@gmail.com)

[#2] dopo  
Utente
Grazie della risposta repentina,
Sono in cura presso l'ambulatorio del motoneurono a Milano ma ora a causa del Covid19 sono impossibilitata. Mi chiedevo semplicemente se questo sintomo dipende dalla malattia o c'è la possibilità che può dipendere da qualche altro fattore.

Grazie mille di nuovo.

[#3]  
Dr. Daniele Orsucci

24% attività
16% attualità
8% socialità
LUCCA (LU)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2020
Direi che è molto probabile che sia legato alle malattia.
Forse sarebbe meglio anche trovare qualcuno che la segua nella sua zona.
Dott. Daniele Orsucci
Neurologo - Esperto Elaborazione Diete
Disponibile per visite on-line (orsuccid@gmail.com)