Laroxyl Terapia data dal neurologo

Salve buon pomeriggio scrivo per un consiglio, visti i tempi e visto che non posso vedere direttamente il mio medico per ovvi motivi!! Premetto che sono in cura per glomerulonefrite a lesioni minime con: deltacortene 40/35 mg, lasix 25 mg, pantorc 40 mg, congescor 1, 25 mg, cardirene 160mg, dp pranzo, ripoan 800 o gavisvon per reflusso e gastrite, la sera triatec 2, 5 mg, riopan 800 mg e xanax (al bisogno) soffro di ansia e attacchi di panico, che per ora curo solo con xanax 0.25 mg x1 e x3 al bisogno, perché la mia psichiatra voleva attendere esito visita neurologica (e perché prendo tanti farmaci) , fatta per cefalea continua e costante... Cmq la domanda è questa la neurologa a febbraio mi ha dato da fare una cura con laroxyl 7 gocce la sera, 1 goccia al giorno da aumentare fino ad arrivare a 7 per un po di tempo!! e dopo avermi fatto fare elettrocardiogramma (che è nella norma e holter pure tachicardia sinusale) io non ho mai iniziato questa cura per vari motivi, anche perché nell'ultimo periodo ho preso un sacco di farmaci tra antibiotici, bentelan tachipirina, coronavirus ecc... Mi consigliate di iniziare la cura come detto dalla neurologa??
?
La mia nefrologa mi ha detto che è inutile e non serve, perché è un miorilassante ma io ho cefalea... Cosa devo fare non ne ho idea??
Anche perché così ho buttato la visita dalla neurologa, cioè se ci vado mi da una cura e non la faccio che ci vado a fare??
?
Grazie chiedo un consiglio... a il 7 ho fatto analisi del sangue e urine completi +tiroide +urine 24 h per proteinuria la nefrologa ha detto che le analisi sono ottime
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,2k 2k 23
Gentile Utente,

il laroxyl è un farmaco utilizzato per la cura della cefalea tensiva, spesso con risultati brillanti.
Non ritengo che sia un farmaco inutile, ancora è tra più efficaci nella cura di queste cefalee.
Se dal punto di vista nefrologico non ci sono controindicazioni Le consiglio di seguire la prescrizione della neurologa.

"Anche perché così ho buttato la visita dalla neurologa, cioè se ci vado mi da una cura e non la faccio che ci vado a fare??" mi complimento con Lei per questa intelligente considerazione, purtroppo vedo molti consulti in questo sito dove l’utente afferma di avere effettuato una visita neurologica ma di non ritenere di iniziare la cura. Il Suo è un bell'esempio per chi leggerà questo consulto.

Cordiali saluti

P.S. Rispettiamo tutti le norme vigenti contro il coronavirus

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille della risposta e del Complimento!! credo sia una cosa logica, io non vado a farmi le visite così per hobby il giorno!!! se la faccio e mi prescrivono una cura devo farla, anche perché i disturbi ci sono da anni e sono invalidanti, altrimenti ho perso tempo sia io sia la dottoressa o il dottore... Cmq no a livello nefrologico non ci dovrebbero essere problemi GROSSI, ho fatto ANALISI complete il 7 e ringraziando dio la funzione renale è normale (come sempre) tiroide pure !! sono ottime a detta della nefrologa .......allora inizierò la cura come prescritto dalla neurologa da stasera, con 1 goccia, poi il secondo giorno 2 gocce, 3 giorno 3 gocce, 4 giorno 4 gocce e così via, mi ha detto fino a 7 gocce per qualche mese, cmq io Gia presi il laroxyl in passato, la prima volta che sono andato dallo psichiatra anni fà me lo prescrisse... 5 gocce se non ricordo male mattina... Dottore scusi un ultima domanda!!! io la sera dopo cena prendo triatec 2.5 mg, poi il riopan 800 o gavisvon 10 ml prima di coricarmi e eritromicina gel 30 ml per dermatite seborroica..... Può il laroxyl fare interazione con questi farmaci?? Se si quanto tempo devo aspettare per l'assunzione del laroxyl?? ho letto che con il triatec potrebbe fare interazione.... mi dica lei grazie mille
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,2k 2k 23
Gentile Utente,

non sono riportate interazioni particolari del laroxyl con i farmaci menzionati. Il laroxyl lo potrebbe assumere mezz'ora prima del riopan.

Cordialmente

Dr. Antonio Ferraloro

[#4]
dopo
Utente
Utente
Ok grazie dei consigli che sono molto preziosi!! soprattutto in questo momento in cui alcuni hanno bisogno di medici, che purtroppo potrebbero essere irreperibili... Il vostro consulto è molto utile ed importante per noi, non immaginate quanto!! grazie mille per il lavoro che svolgete e buona pasqua a lei e famiglia..... sperando e pregando passi il momento di crisi al più presto cordiali saluti
[#5]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,2k 2k 23
Di nulla.

Grazie e buona Pasqua anche a Lei

Dr. Antonio Ferraloro

[#6]
dopo
Utente
Utente
Scusi dottore se la disturbo di nuovo, volevo chiederle un altro quesito, stavolta riguardo alla tachipirina.. Volevo chiederle il dosaggio da assumere in caso di dolori intercostali e mal di testa da 500mg va bene o da 1000?? Io ne ho presa 1 da 1000mg per 4 giorni di fila non rischio nnt è un farmaco sicuro?? da quel che dicono sembra di sì.. peso più di 80 kg grazie
[#7]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,2k 2k 23
Gentile Utente,

non si possono dare consigli su dosaggi di farmaci da assumere.
Il dosaggio da1000 è quello per adulti.
Non abusi con gli antidolorifici però, prima di assumerli per periodi prolungati chieda sempre al medico curante.

Cordialità

Dr. Antonio Ferraloro

[#8]
dopo
Utente
Utente
Ok grazie certo cmq domani non la prenderò non la assume sempre tutti i giorni... Questi 4 giorni per forti dolori l'ho presa, in quanto poi unico fans che posso prendere con il mal di testa e schiena oltre deltacortene... Grazie per le sue risposte le auguro di nuovo buona pasqua e pasquetta arrivederci

Il Covid-19 è la malattia infettiva respiratoria che deriva dal SARS-CoV-2, un nuovo coronavirus scoperto nel 2019: sintomi, cura, prevenzione e complicanze.

Leggi tutto

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa