Utente
Buonasera, vi scrivo per richiedere un vostro parere riguardo alla mia situazione.


Da un mesetto circa soffro di giramenti (nel quale più che la stanza a girare, sento come se fossi io a girare) che si manifestano sopratutto da seduta o stesa, senso di svenimento (svenimento che poi effettivamente non è mai arrivato) e senso di estraneazione, se si può dire così, e il tutto dura da qualche secondo a qualche minuto, più volte nella giornata e non necessariamente tutti i giorni.

I giramenti compaiono mentre sto al pc (sono una studentessa quindi negli ultimi mesi ho passato moltissime ore seduta al pc) o mentre leggo o semplicemente sono seduta o sdraiata, è rarissimo ciò avvenga quando sto in posizione eretta.

Non ho difficoltà nel camminare o a parlare/formulare frasi e comprenderle, non ho senso di nausea e non ho la sensazione di perdita d'equilibrio di nessun genere e ho notato che se ho la testa occupata su altro (parlare con altre persone, attività che occupano la mente) gli episodi sembrano non esserci o essere lievi.


Tutto è cominciato un mese fa dopo un episodio di sensazione di svenimento che ha innescato paura che è sfociata nei giorni seguenti in pressione alta e tachicardia e mal di schiena dovuta a malposizione (diagnosi datami da medico del ps nel quale mi ero recata per la tachicardia e datami anche dal mio medico di base).

Da quel giorno poi pressione e cuore piano piano si sono stabilizzati insieme al mio livello d'ansia che piano piano ora sta scomparendo.


Ho fatto egc e ecocardio settimana scorsa causa episodio di tachicardia e ho un cuore perfettamente sano (accusa solo qualche extrasistola solitaria) , anni fa ho fatto una visita neurologica con risonanza magnetica con contrasto causa emicrania con aura (emicrania che negli anni si è ripresentata ma più lieve del primo episodio che invece aveva comportato la momentanea comparsa di luccichii agli occhi e poi momentaneo offuscamento della vista) e tutto è nella norma, emocromo recente tutto nella norma e tra qualche settimana ho una visita oculistica perchè a causa uso eccessivo pc ora ho cominciato a vederci meno di prima (miopia già riscontrata 2 anni fa ma che allora non comportava uso occhiali) e accusare mal di testa che si originano in un solo lato della testa e comprendono la regione dell'occhio in quel lato.


Devo aggiungere anche che ho mal di schiena (zona alta, interscapolare) che va e viene dal primo episodio di giramenti e che ora come ora ho il collo e la parte alta della schiena un pò rigidi ma non mi reca dolore, infatti pensavo potesse essere cervicale ma non saprei perchè effettivamente sento solo rigidità e tensione sulla nuca ma non dolore se non sporadico e leggero.


Ovviamente so che è impossibile fare una diagnosi via internet, ma vorrei sapere se per caso voi avete una possibile idea del perchè questi episodi di giramenti e senso di svenimento.


Vi ringrazio per il servizio che fornite, buona serata/giornata.

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Ragazza,

la sintomatologia riferita sembrerebbe di origine posturale e ansiosa, nulla d’importante comunque.
Infatti la sensazione di rigidità e tensione nucale orientano per una contrattura muscolare, contrattura che oltre un’origine posturale può anche riconoscere un’origine ansiosa.
A mio avviso è indicata una buona ginnastica posturale e un’attività fisica costante.
Anche una visita fisiatrica può essere molto utile.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro