Utente
Salve a tutti, sono una ragazza di 19 anni e mi é appena successa una cosa che mi ha terrorizzata particolarmente.


Questa mattina, appena mi sono svegliata ho sentito che il mio braccio sinistro era come se fosse paralizzato, non riuscivo a muoverlo e appena lo alzavo con l’altro braccio cadeva a peso morto.


Questa sensazione mi é durata pochi secondi
Spero che sia solo questione di posizioni errate durante il sonno perché sono andata in panico subito

Ora lo sento un po’ intorpidito e con un po’ di dolore ma per fortuna ora riesco a muoverlo

Premetto che soffro di ansia e ipocondria



Grazie a chi mi risponderá

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Ragazza,

si tranquillizzi. Il disturbo che ha avvertito al risveglio verosimilmente è stato causato da compressione nervosa dovuta a posture anomale e prolungate durante il sonno.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro