Attacco di panico o crisi epilettica?

Salve a tutti, vi scrivo per rappresentarvi un episodio spiacevole che mi è successo il 10/01/21.

Premetto che sono un soggetto molto ansioso ed ipocondriaco e che da inizio mese scorso ho questa fissazione che non mi abbandona di avere un tumore al cervello.

Tutto è iniziato con alcune situazioni spiacevoli in famiglia che mi hanno portato ansia e alcuni sintomi come sensazioni di sbandamento, testa vuota e confusione.
Dopo aver cercato su internet, ovviamente, mi ero praticamente convinto di essere malato e passavo le ore interne sulle pagine di ricerca anche per leggere testimonianze ecc...
Vengo al sodo: il 10 / 01/21 mentre guardavo una partita in salone, improvvisamente, ho sentito una sensazione di paura indescrivibile salirmi dalle gambe e nello stomaco, avevo formicolii diffusi, vampate di calore e sudorazione profusa.

Avevo la sensazione di impazzire e volevo fuggire dal luogo in cui mi era preso l'attacco.
Il tutto sarà durato tra i 5 e i 10 minuti.

Questa esperienza mi ha lasciato sconvolto e spaventato, i giorni successivi infatti sono stati un calvario, non ero più in me, avevo paura di tutto.

Decido di rivolgermi ad una neuropsichiatra che mi visita e mi dice che non c'è niente e mi prescrive tavor e cipralex.

Da quel momento, gli attacchi regrediscono, solo a volte fino a 10 giorni fa avevo solamente degli accenni, con quella sensazione di paura alle gambe e allo stomaco che scompariva però nel giro di qualche secondo.

Ora cercando su internet ho letto che questa sintomatologia può essere rintracciabile anche nelle crisi epilettiche semplici e che possono essere spia di un tumore cerebrale ed è ritornata questa grande paura che non mi lascia mai.

A volte mi è capitato anche di vedere dei flash ma non capisco se fossero illusioni cioè riflessi di luce che ci sono sempre stati a casa o altro, mi focalizzi su tutto e sono spaventatissimo.

Fino a qualche notte fa mi svegliavo all'improvviso con ansia, tachicardia e pensieri bruttissimi, la situazione è migliorata da quando assumo 1 mg di tavor oro prima di andare a letto.

Ora la mia domanda è: può tutto ciò essere riconducibile a questo stato ansioso che mi è stato diagnosticato o può essere anche altro, come epilessia e quindi quello che temo di più?

Ringrazio in anticipo chi risponderà
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,2k 2k 23
Gentile Ragazzo,

dalla Sua descrizione è evidente che l’episodio riferito sia assimilabile ad un attacco di panico, infatti non presenta nessuna caratteristica di natura epilettica.
Segua la terapia prescritta che è appropriata al Suo problema.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
Gentilissimo dottore,la ringrazio per la risposta.

La cosa che mi preoccupa di più è che ho letto che i 2 attacchi possono essere confusi e quindi causare diagnosi sbagliate, aggiungo anche che ho effettuato un ulteriore consulto medico con visita neurologica negativa,nessuno mi ha prescritto alcun tipo di esame strumentale apparte delle analisi del sangue e delle urine che sono uscite tutte quante nella norma,posso stare tranquillo o andrebbe approfondita la situazione?
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,2k 2k 23
Le ho già detto che non ci sono elementi che possano fare pensare un’epilessia, infatti nemmeno il neurologo ha ipotizzato questa condizione. È normale non richiedere nessun esame diagnostico.

Cordialmente

Dr. Antonio Ferraloro

[#4]
dopo
Utente
Utente
Grazie mille dottore,le faccio un'ultima domanda e mi scusi per l'insistenza,veramente.
Questa sensazione di lampi che a volte vedo,potrebbero essere riflessi a cui prima non facevo caso? Mi capita solo a casa sugli oggetti di vederli quando sono in giro no.
O potrebbero essere anche delle allucinazioni visive?
[#5]
Dr.ssa Giacoma Cultrera Psichiatra, Psicoterapeuta, Psicologo 39 1
I colleghi sono stati molto esaurienti, essendo una psichiatra e una psicoterapeuta le dico che i suoi sono segni inconfutabili di un attacco di panico. Tra l'altro è assolutamente sbagliato che lei continui a consultare internet o i bugiardini. Le vere risposte a ciò che scatena questi sintomi che a Lei sembrano così strani la può avere attraverso un percorso psicoterapico che lo aiuti a sviluppare un’adegua capacità di introspezione.

Dr. GIACOMA CULTRERA

[#6]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,2k 2k 23
No, non sono allucinazioni visive, stia tranquillo e faccia la terapia prescritta.

Buona domenica

Dr. Antonio Ferraloro

[#7]
dopo
Utente
Utente
Gentilissimo dottor Ferraloro la ringrazio nuovamente, auguro anche a lei una buona domenica.
[#8]
dopo
Utente
Utente
Dottoressa,grazie per ill suo intervento lo apprezzo molto.
Il problema è che cercare su internet è diventata un'ossessione,ci passo le ore intere
[#9]
Dr.ssa Giacoma Cultrera Psichiatra, Psicoterapeuta, Psicologo 39 1
Infatti io ai miei pazienti ne vieto l’uso, perché altrimenti minano la compliance e il raggiungimento di obiettivi clinici che sono legati allo stare bene.

Dr. GIACOMA CULTRERA

[#10]
dopo
Utente
Utente
Dottoressa infatti io dopo l'inizio della cura andavo meglio,poi un giorno,rimasto a casa da solo per molte ore, mi sono impressionato ed ho iniziato ad avere paure e mi sono messo a cercare su internet i vari sintomi ecc...ho avuto un peggioramento di 4-5 giorni,iniziando a non dormire la notte,con delle crisi di pianti e con dei pensieri sulla morte costanti,ho dovuto aspettare l'incontro fissato con la mia terapeuta per riprendermi piano piano nuovamente,con le dosi farmacologiche alzate e la sua rassicurazione circa l'assenza di patologie da me temute.
[#11]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,2k 2k 23
Da quanto tempo ha iniziato la terapia e a quale dosaggio?

Dr. Antonio Ferraloro

[#12]
dopo
Utente
Utente
Dal 15 gennaio tavor 0,5 oro dopo colazione e cipralex 5 mg dopo pranzo per una settimana fino all 22 gennaio,successivamente fino al 4 Febbraio stessa dose di tavor la mattina e 10 mg di cipralex.
Dal 5 Febbraio stessa dose di tavor la mattina
15 mg di cipralex dopo pranzo che passerà a 20 mg dall 11 di Febbraio più 1 mg di tavor prima di andare a letto
[#13]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,2k 2k 23
Bene, consideri che per avere i primi benefici deve attendere 3-4 settimane dall’inizio della dose efficace per cui ancora è prematuro aspettarsi miglioramenti significativi.
Un po’ di pazienza..

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#14]
dopo
Utente
Utente
Capisco dottore,grazie per l'informazione.
Comunque comportamenti sbagliati da parte mia come le autodiagnosi online si e gli autosuggestionamenti potrebbero interferire con l'effetto dei farmaci?
[#15]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,2k 2k 23
"le autodiagnosi online si e gli autosuggestionamenti potrebbero interferire con l'effetto dei farmaci?" questi sono sintomi ossessivi che dovrebbero risolversi con la terapia che sta assumendo.
Se evita di andare online è meglio.

Dr. Antonio Ferraloro

[#16]
dopo
Utente
Utente
Ok dottore la ringrazio ancora,buon proseguimento.
[#17]
dopo
Utente
Utente
Dottore ieri notte come ogni tanto mi accade da quando ho sofferto dell'attacco di panico a questa parte, mi capita di sentire delle voci quando sto per prendere sonno, e ieri notte ho sentito anche come se qualcuno avesse russato affianco a me, ma non c'era nessuno.
Ne ho parlato con la mia dottoressa e dice che può capitare, mi dovrei preoccupare?
[#18]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,2k 2k 23
No, non si preoccupi e segua la terapia.

Dr. Antonio Ferraloro

[#19]
dopo
Utente
Utente
Va bene grazie dottore, buona giornata.
[#20]
dopo
Utente
Utente
Dottore salve,sono veramente imbarazzato a scriverle di nuovo,però non so se mi impressiono solamente o se devo preoccuparmi.
Stavo per entrare in salone e stava per calare il sole,mentre entravo mi è caduto l'occhio sul pavimento ed ho notato una specie di macchia è durata 1 secondo tipo,non so se creata dall'ombra o altro e mi sono subito agitato, mi è venuta paure e formiciolio agli arti, ho pensato che potrebbe essere un'aura visiva,lei che dice?
Mi scusi ancora tanto
[#21]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,2k 2k 23
No, considerato il brevissimo tempo di durata non si può parlare di aura visiva.

Dr. Antonio Ferraloro

[#22]
dopo
Utente
Utente
Gentilissimo dottore la ringrazio per la risposta,potrebbe essere solo un'illusione o una suggestione mia?
[#23]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,2k 2k 23
Potrebbe essere.

Dr. Antonio Ferraloro

[#24]
dopo
Utente
Utente
Non deve causare motivo di preoccupazione quindi?
La ringrazio per la sua immensa disponibilità.
[#25]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,2k 2k 23
No, stia tranquillo.

Dr. Antonio Ferraloro

[#26]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio dottore è sempre gentilissimo,buona serata.
[#27]
Dr.ssa Giacoma Cultrera Psichiatra, Psicoterapeuta, Psicologo 39 1
Lo abbiamo detto all’inizio. Le paure che diventano compulsive lo stanno dominando. Riferisca tutto questo al suo terapeuta con il quale risolverà il problema è non faccia più confronti con altri medici . Non lo aiuta.

Dr. GIACOMA CULTRERA

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa