Neurologia

Buon pomeriggio.

Sono Simone, ho 25 anni, studio Medicina e sono al Secondo Anno.

La mia passione è diventare un Neurologo! Ma c'è un ma... da quando ho iniziato a studiare Medicina, sto somatizzando molte malattie, credo faccia parte del percorso...
Il quesito che porta a scrivervi è il seguente:
È un periodo che soffro di Nausea, a giorni alterni, senza sintomi neurologici d'accompagnamento, non è una nausea forte, mangio regolarmente, la notte dormo serenamente, non ho mai vomitato, ma durante la giornata a volte compare.

Ora, ultimamente mi stavo documentando sull'Ipertensione Endocranica, vorrei dei chiarimenti a carattere Neurologico, provando una forte stima nei vostri confronti:

1.

Da cio che ho potuto capire, nel caso di (Es) una Neoplasia Cerebrale Sintomatica, si parlerebbe di Ipertensione Endocranica, avendo una massa a carattere espansivo nel cervello, giusto?



2.

Il Professor Neurologo ad un utente qualche giorno fa ha scritto che un po di Nausea non è un sintomo di carattere Neurologico, quindi, nel mio caso in particolare, posso ragionevolmente pensare che non si tratti di qualche patura Neurologica?

Trattandosi di una Leggera Nausea non Inavalidante?



3.

Il vomito a getto da Ipertensione Endocranica, non è preceduto da Nausea, è brusco, ed a volte incoercibile.

Corretto?


4.
Come avrete facilmente intuito, il mio timore è di avere una Neoplasia Cerebrale avendo come unico sintomo questa Nausea intermittente, posso escluderlo?
Grazie.



Avendovi fatto varie domande non pretendo risposte espansive, anche brevi, ci mancherebbe!
Spero di essermi spiegato al meglio, grazie per il volontariato che quotidianamente fornite agli utenti su questo portale!

Simone.
[#1]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,2k 2k 23
Caro Collega Simone,

capita a volte agli studenti di medicina di andare incontro ad una sintomatologia psicosomatica.
Ti rispondo secondo l'ordine delle tue domande.

1. Neoplasia cerebrale ed ipertensione endocranica non sono sinonimi, quest'ultima s'instaura quando le dimensioni della neoplasia diventano notevoli e bloccano, per compressione, la circolazione liquorale.
2. Una nausea lieve e discontinua, con giornate libere, non è un sintomo neurologico.
3. Corretto.
4. Penso proprio di sì.

Cordiali saluti

Dr. Antonio Ferraloro

[#2]
dopo
Utente
Utente
Gentile Professor Ferraloro,

A parte che è un onore essere chiamato collega da lei, ma purtroppo mi manca ancora qualche anno.. Speriamo bene!

Aldilà di questo, per concludere quindi, potremmo affermare che nell'Ipertensione Endocranica la Nausea a questo punto non c è, giusto?
Grazie mille Dottore, veramente!
[#3]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,2k 2k 23
La nausea talora può esserci ma è sempre associata ad una severa cefalea che è il sintomo fondamentale e costante.

Dr. Antonio Ferraloro

[#4]
dopo
Utente
Utente
Gentile Professor Ferraloro,
È stato molto chiaro e disponibile, anche considerando l'orario. Se mi permette, ne approfitterei per porle un ultima domanda ( mi è venuto in mente solamente ora) circa 24 ore fa, accidentalmente nello sdraiarmi nel letto, ho sbattuto la zona occipitale al muro, ma in maniera contenuta, nulla di "forte"..
Ovviamente, non ho perso i sensi.
Dalla mia breve conoscenza in merito so che un EED dopo 24 ore è molto improbabile si paventi, ed un ESA alla mia età, è alquanto raro, posso quindi fondamentalmente escludere l ipotetica insorgenza di uno uno di essi? Ho solo un lievissimo fastidio nel punto dove ho sbattuto. Non ho disturbi della coagulazione e non assumo farmaci, premetto.
[#5]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,2k 2k 23
Stai tranquillo, non c’è alcun problema.

Buona domenica

Dr. Antonio Ferraloro

[#6]
dopo
Utente
Utente
Gentile Professor Ferraloro buonasera!
Mi trovo di nuovo qui a disturbarla di nuovo per una breve domanda, in parte collegata al discorso di ieri.

Vorrei sapere, una cefalea da ipertensione endocranica, oltre ad essere, ovviamente, severa, che caratteristiche ha?

So che ogni caso è soggettivo, ma di base, secondo i casi visti ecc.. che caratteristiche ha? Inoltre, è continuativa, non ti da tregua, anche la notte? Oppure è Intermittente?!

Grazie Professore
[#7]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,2k 2k 23
Le domande che poni rappresentano un sintomo ansioso ed è questo che devi curare nel contesto più generale di un disturbo d’ansia.
Se dessi una risposta ad ogni domanda non ti renderei un buon servizio in quanto contribuirei ad accentuare il problema che alla lunga tenderebbe a cronicizzarsi.
Lo imparerai in futuro nel corso degli studi e per esperienza personale anche se adesso ti sembrerà strana questa risposta.

Buona serata

Dr. Antonio Ferraloro

[#8]
dopo
Utente
Utente
Apprezzo il consiglio e ne farò tesoro Professore, vorrei solo sapere, se possibile, se la mia lieve cefalea, a carattere intermittente, che mi attanaglia ogni tanto durante il giorno, descritta cosi "Lieve, intermittente, a volte localizzata, a volte no" , ha le caratteristiche di una cefalea di patologia Neurologica.

Ringraziandola ancora per il servizio offertomi, le auguro Buone Cose. Cordialità.
[#9]
Dr. Antonio Ferraloro Neurologo 66,2k 2k 23
Nessuna patologia neurologica.

Dr. Antonio Ferraloro

Sondaggio su Vaccino anti-Covid (6 mesi dopo) Partecipa