Utente
Salve
Vorrei chiedere quanto segue

Durante l’ aura può accadere che il paziente perda la visione di una parte del campo visivo.

Se ad esempio il paziente perdesse metà campo visivo emianopsia perderebbe anche il senso della profondità?
Vi pongo l’esempio dei monocoli che appunto per la mancanza di visone da un occhio perdono il senso delle 3 dimensioni.
La percezione dello spazio dunque rimane normale o come nei monocoli un po’ alterata?



Buona giornata

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

non c'è una regola fissa, la sensazione è variabile, non sono comunque rari i casi di percezione alterata.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio per la risposta

Da un punto di vista pratico

Se l’insorgere dell’ aura accade durate la guida il paziente che perderà la visione di una parte del campo visivo in modo progressivo, dunque riesce comunque a accostare, e, in assenza di uno spiazzo immediato a raggiungere la prima piazzola di sosta?
Buona giornata

[#3]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Generalmente sì.
Dr. Antonio Ferraloro

[#4] dopo  
Utente
Buona sera, grazie per la risposta.

Mi permetto di dare una lettura della sua risposta mi corregga se sbaglio.
Io credo che salvo casi molto rari, in cui L’aura insorge alla massima potenza/espansione dei sintomi in modo improvviso , il paziente abbia sempre la capacità di poter accostare.

Anche perché sennò sarebbero un pericolo per loro e per gli altri alla guida.

[#5]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Esattamente.
Dr. Antonio Ferraloro

[#6] dopo  
Utente
Quindi non c’è da preoccuparsi alla guida.
La ringrazio per la disponibilità, buona serata

[#7]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Di nulla.

Buona serata anche a Lei
Dr. Antonio Ferraloro