Utente
Salve ieri notte giocando con mio fratello voleva dare un pugno al cuscino ma sfortunatamente mi ha colpito abbastanza forte affianco all’orecchio sinistro.
Al momento del colpo ho sentito un lieve dolore nella parte colpita e un po’ di ansia.
Non ho avvertito mal di testa o altri sintomi quali vomito nausea vertigini.
Ma ho avuto ieri notte prima di dormire e oggi un po’di ansia di avere emorragie o traumi cranici medi e gravi.
Oggi ho il collo contratto (non so se sia l’ansia o il colpo) e un bernoccolino nella parte colpita con fastidio e dolore al tatto sembra ci sia un osso con muscolatura e toccandolo mi fa male.
Ho ansia, dite che posso stare tranquillo e magari mettere pomata e ghiaccio o devo recarmi al pronto soccorso?
Premetto che sarebbero 50 km di macchina fino al pronto soccorso; vorrei quindi sapere se il caso di andarci o magari aspettare si risolva da solo.
Veramente grazie in anticipo e scusate per quest’ansia

[#1]  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)
BROLO (ME)
FICARRA (ME)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Ragazzo,

in generale Le dico che nei soggetti giovani un ematoma cerebrale quando si forma avviene nelle prime ore dal trauma e più tempo passa meno è la probabilità che si verifichi.
Il dolore alla pressione del punto d’impatto è normale ma è un dolore esterno alla scatola cranica, non c’entra il cervello.
Se non dovessero subentrare sintomi importanti che Lei sicuramente ha letto in Rete può stare tranquillo.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro