Utente 211XXX
Salve cari Dottori sono un giovane padre di 24 anni e ho delle preoccupazioni sui comportamenti di mio figlio. Oggi ha quasi 14 mesi e fino all'età di 6 mesi tutto procedeva normalmente, iniziava con la lallazione e rideva alle smorfie o i bausettete. A 7 mesi ha iniziato a gattonare e da allora non ha fatto altro che esplorare e a noi non ci guarda nemmeno. Va spesso dalle porte e le apre e chiude di continuo, se lo chiamiamo non risponde quasi mai, guarda in faccia solo se facciamo qualcosa di particolarmente divertente per lui o abbiamo da mangiare.Da un mese circa cammina e ride più spesso rispetto a prima ma non capisce i NO e non dice nessuna parola e la lallazione è presente slo piangendo. Il pediatra 1 mese fa mi disse che è troppo presto per la diagnosi e mi ha fatto notare che se gli mostri un oggetto lo prende. È il caso di rivolgersi ad uno specialista?

[#1] dopo  
389412

Cancellato nel 2016
Salve giovane padre.. la madre dove è? Non per conoscere i fatti della sua vita, ma si è in due non solo per farli, ma anche per crescerli, e spesso quello che vede uno, l'altro non vede.
Così i timori e le ansie si condividono, e sono più facili da superare.
Comunque mi pare giusto il consiglio del pediatra.
Cordiali saluti

[#2] dopo  
Utente 211XXX

La madre è accanto a me e condivide le stesse ansie. Giovedi abbiamo la visita