Utente 308XXX
Buona sera dottori allora inizio subito col dirvi che da circa 10giorni ho dei forti dolori alla testa,più che altro si manifestano come crampi o con delle fitte,in più mi tira l'occhio destro ma da 2 giorni anche il sinistro. Tutto è iniziato mentre mangiavo a pranzo 10giorni fa all'improvviso ho avvertito come delle scosse elettriche dolorosissime sulla parte destra della nuca, io credevo che passasse tutto velocemente ma cosi non è stato tanto è vero che sono qui a parlarvene. Dallo stesso pomeriggio sono iniziati formicolii,alternati a dolori e fitte nella parte destra del capo,poi con il passare dei giorni è stato tutto un progredire della patologia perchè si è espansa anche alla tempia dapprima solo a destra ora da 3 giorni anche nell'emisfero sinistro mi sento questo senso di pressione e dolore insieme che è insopportabile tanto è vero che dopo essermi rivolto invano al mio medico curante che attribuiva la cosa ad un fattore nervoso, parlava di cefalea-tensiva sono andato 2 giorni fa al pronto soccorso (anche perchè sono un giovane studente fuori sede). Li il medico generico mi ha somministrato un'anti dolorifico toradol ma non mi ha fatto nulla ed era disgustoso per davvero,lui mi ha detto però che secondo lui era sinusite cronica e mi aveva prescritto un' antibiotico avalox 1 al giorno per 5 giorni. Però visto il mio spavento per rassicurarmi mi ha fatto visitare anche da un neurologo che mi ha fatto una visita accurata e dal referto non ha rivelato segni evidenti al snc, però mi aveva prescritto per star tranquillo una TAC cranica per escludere problemi grossi, me l'avrebbe fatta fare quella stessa mattina,ma io non ho voluto sobbarcarmi il rischio di prender tutte quelle radiazioni sinceramente anche perchè preferirei fare una risonanza magnetica per vedere meglio e più nello specifico di che cosa si tratta.
Ancora stasera mi ritrovo con la testa dolorante è come se avessi la parte destra del viso paralizzata ed in più sulla nuca è come se avessi un casco e dei continui formicolii ed un grande senso di pressione su tutta la nuca.Dimenticavo oltre a tirarmi gli occhi talvolta mi capita anche di avere bruciore ed un gran senso di calore alle orecchie specie quella destra ora mi chiedo cosa dovrei fare per venirne a capo?Sono molto spaventato perchè su internet inserendo i miei sintomi trovo sempre notizie di tumori e di sclerosi multipla. Vi prego aiutatemi.

[#1] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile Utente,

non pensi malattie importanti e si tranquillizzi.
Condivido la scelta di non è effettuare la TC, infatti in questi casi, a meno che non ci sia urgenza, è di gran lunga preferibile una RM encefalica.
Pertanto parli col Suo medico curante per vedere se è d'accordo con questa scelta.

Cordiali saluti
Dr. Antonio Ferraloro

[#2] dopo  
Utente 308XXX

Salve dottore a distanza di diverso tempo ho effettuato la RM all'encefalo senza però mezzo di contrasto perché da consulto del mio neurologo mi ha detto che son semplici fascicolazioni e parestesie dovute allo stress,mi disse prima di farla.
Proprio ieri l'ho fatta ed oggi ho ricevuto il referto con il seguente esito che però a parer mio mi sembra abbastanza superficiale seppur apparentemente completo:
"sistema ventricolare in sede,di normali dimensioni.,spazi sottoaracnoidei regolari,non alterazioni di segnale dei tessuti nervosi".
Per carità sono contento non che volessi altro di preoccupante però il testo mi sembra piuttosto scarno ed ad ogni modo continuo ad avere questi dolori nella parte destra della testa,alternate a formicolio e senso di pressione che si irradia talvolta fino a prendermi l'occhio. Caro dottore mi può dare qualche consiglio in merito ?Anche sulla base dell'esito della risonanza?Come mai persiste ancora da novembre questo problema?

[#3] dopo  
Dr. Antonio Ferraloro

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MESSINA (ME)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,

il referto della RM mi sembra completo ed esclude qualsiasi tipo di alterazione di segnale.
Pertanto si tranquillizzi e si rivolga ad un neurologo esperto in cefalee per una diagnosi corretta ed un'adeguata terapia.

Cordialmente
Dr. Antonio Ferraloro