Utente 164XXX
Gentili Dottori chiedo un consulto su questo sito perchè lo trovo spesso completo a differenza di molti altri.
Mi chiamo Sara e ho 23 anni...ieri mi sono svegliata con un occhio (sx) gonfio e molto arrossato , "incollato " per dirla tutta,
tanto che ho fatto degli impacchi con acqua sterile per pulirlo. Inizialmente pensavo ad un orzaiolo..un colpo d'aria... tuttavia accuso un pò di prurito (specie alle 2 punte)
e un pò di dolore , inoltre il gonfiroe sulla palpebra e sotto l'occhio mi hanno convinta a chiedere un consulto presso
il pronto soccorso oculistico di Bari.
qui il dottore visitandomi ha parlato di congiuntivite , ma mi è sembrato di capire che la cornea stesse bene ,e mi ha prescritto 5 gg di Alfaflor collirio , 2gocce 4 volte al giorno
e delle lacrime artificiali keial 3 volte al giorno per 10gg + delle salviette Blefakè per pulirlo del siero
ieri sera ho fatto la prima applicazione di Alfaflor. Da premettere che faccio spesso e volentieri uso di lenti a contatto
che mi hanno dato dei "disturbini"tipo piccoli filamenti , occhio secco , appanato ogni tanto..ma niente di notevole mai.
e da premettere inolte che nei giorni precedenti ho utilizzato per la prima volta le lenti a contatto a mare..quindi mi chiedevo se questo , o magari l'uso della matita per gli occhi(chessò qualche frammento)
possano aver provocato la cosa...
Ora :
stamane mi sono svegliata con gli stessi sintomi e oltre all'occhio "incollato",ho abbastanza lacrimazione ma non fotofobia accentuata e sono in stato febbrile :
febbricola con mal di gola e generale raffreddamento.. tutto ciò è collegato con la congiuntivite?
Inoltre ho letto che le congiuntiviti virali sono diverse dagli altri tipi e possono essere aggravate
dai colliri cortisonici...l'Alfaflor non è uno di questi?
io da profana quale sono trovo i miei sintomi più compatibili con questa forma che con le altre....dovrei farmi rivedere o la terapia và bene?
Moltissime grazie per l'attenzione , Sara

[#1] dopo  
Dr. Enrico Rotondo

40% attività
0% attualità
16% socialità
CATANZARO (CZ)
LECCE (LE)
NARDO' (LE)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Buongiono, penso che debba continuare la terapia prescritta, non usare assolutamente lenti a contatto ed attendere qualche giorno.La congiontivite può essere concomitante con la sindrome influenzale, ma non credo possa esserne la causa.
Cordialità
Dr. Enrico Rotondo
Policlinico Universitario "Magna Graecia" di Catanzaro
www.medicitalia.it/enricorotondo

[#2] dopo  
Utente 164XXX

grazie molte per la risposta cosi celere... ma quindi anche qualora l'origine fosse virale l'alfaflor andrebbe bene?
e se fosse una micosi dell'occhio?
grazie ancora

[#3] dopo  
Dr. Enrico Rotondo

40% attività
0% attualità
16% socialità
CATANZARO (CZ)
LECCE (LE)
NARDO' (LE)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Non dimintichi che l'ha vista un oculista.....che ha ritenuto di prescrivere questa terapia, attenda acora, vedrà che andrà meglio.
Cordialità
Dr. Enrico Rotondo
Policlinico Universitario "Magna Graecia" di Catanzaro
www.medicitalia.it/enricorotondo