Utente 183XXX
Gentili professori, sono affetto da glaucoma cronico semplice in terapia da circa 10 anni, mio padre e mia sorella pure. Avendo figli viene naturale preoccuparsi visto la familiarità, infatti ho un figlio che già dall'età scolare lo monitorizzo con periodici CV;Fino al 16°anno tutto rientrava nella norma con stadio 0.5,PO=15mmHg in OO e pachimetria: 505 OD e 516 OS. Nel 2008 l'OS dava segni di riduzione generale della sensibilità pur mantenendo un PO bassa < di 15.Ieri ulteriore controllo:PO=14mmHg in OO,effettuata stratus OCT con valori normali per OD mentre nell'OS vi sono i seguenti risultati:Temp=88(verde),Sup=107(giallo),Nas=50(giallo),Inf=90(rosso). Non e stata data nessuna terapia visto la giovane età (20Anni)e la PO bassa. Prescritti integratori(epinerv)4 cicli all'anno più campo visivo. La domanda che viene più spontanea è la seguente: quanto debbo preoccuparmi e se ci sono altre strategie terapeutiche per bloccare questo maledetto mostro? Certo di una V.S. risposta vi ringrazio anticipatamente e vi auguro un buon lavoro.
Giuseppe

[#1] dopo  
Dr. Enrico Rotondo

40% attività
0% attualità
16% socialità
CATANZARO (CZ)
LECCE (LE)
NARDO' (LE)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Buongiorno, quello che sta facendo è sufficente faccia dei controlli periodici senza particolari preoccupazioni, di strategie terapeutiche ve ne sono molte, ma per la patologia conclamata non per la prevenzione.

cordialmente
Dr. Enrico Rotondo
Policlinico Universitario "Magna Graecia" di Catanzaro
www.medicitalia.it/enricorotondo