Utente 204XXX
Buonasera,
sono una ragazza di 27 anni, lavoro circa 9-10 ore al giorno davanti al pc. Credo sia utile sottolineare che sono una persona ansiosa e di recente ho avuto un grave lutto in famiglia.

Circa 6 mesi fa’, mentre lavoravo davanti al pc ho avuto un attacco di emicrania oftalmica: ho iniziato a vedere aloni bianchi che si muovevano prima da un occhio e in seguito dall’altro, l’episodio è durato circa 15 minuti. Spaventata poiché non mi era mai successo mi sono recata al pronto soccorso dove mi hanno controllato il fondo dell’occhio che non ha presentato alcuna patologia. A seguito dell’attacco ho iniziato ad essere fotosensibile, intollerante alla visione del pc, ad avere la visione offuscata e forte bruciore agli occhi. Ho fatto una visita oculistica dove mi hanno diagnosticato miopia (0.25 sx e 0.75 dx) e prescritto gli occhiali con raccomandazione di uso solo x la guida di gradazione 0.50 in entrambi gli occhi. Inoltre ho eseguito i seguenti esami, risultati negativi:
- campo visivo
- potenziale visivo evocato

Allo stato attuale gli occhi continuano a bruciare, riesco a fatica a guardare lo schermo del pc e la visione è molto fastidiosa soprattutto quando cammino e sono in movimento. A questi sintomi, e ad un ormai perenne stato di stanchezza e spossatezza, si sono aggiunte vertigini e senso di pesantezza a braccia e gambe.
Aggiungo che provando ad utilizzare gli occhiali, la sensazione di mancanza di equilibrio non migliora
Chiederei un vostro cortese parere e consiglio.
Grazie per l’attenzione.
Un cordiale saluto

[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
SVIZZERA (CH)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
Mi allega o mi copia il referto del campo visivo e degli esami di elettrofisiologia oculare?
Grazie
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333