Utente 234XXX
buongiorno ai dottori,

una settimana fa mi è stata diagnosticata una congiuntivite aspecifica, e m hanno prescritto tobradex collirio e oftaial lacrime artificiale.

Dopo 6 giorni di terapia con tobradex ho notato un calo di vista, e vedo le luci non definite in particolare la notte.

Sono tornato dall'oculista il quale mi ha visto il fondo dell'occhio e ha visto che va tutto bene. ma mi ha dato altri 6 giorni di tobradex in quanto l'occhio è ancora infiammato.

Leggendo il foglietto ho visto che gli effetti collaterali del tobradex sono aumento del tono oculare e midriasi. e leggendo qui la midriasi da i sintomi che ho io.

Potrebbe essere midriasi? L'oculista guardando con la lampada a fessura nn avrebbe notato l'aumento della pupilla?

La pressione non mi è stata misurata dicendomi che prima dovrei finire la terapia.

I entrambi i casi di ipertensione e midriasi da farmaco...una volta sospesa la terapia dovrebbe tornare tutto come prima o no?

ah dimenticavo, al pronto soccorso mi han detto che probabilmente la mia è una congiuntivite virale, e poichè non ce una cura precisa si disinfetta con la'ntibiotico e basta.

Se fosse una congiuntivite virale la terapia sarebbe sufficiente solo con tobradex?



[#1] dopo  
Dr. Antonio Pascotto

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2001
Prenota una visita specialistica
Gentile signora,

Se Lei è affetta da congiuntivite virale, i Suoi sintomi possono essere anche ascritti alla malattia stessa, che determina non di rado alterazioni corneali con conseguenti disturbi visivi.

Continui a farsi seguire dal Suo oculista, che saprà tenere sotto controllo la situazione.

In bocca al lupo!
Dottor Antonio Pascotto
Tel. 081 554 2792
www.oculisticapascotto.it

[#2] dopo  
Utente 234XXX

grazie dott. Pascotto,

ma l'oculista che mi ha visitato con la lampada a fessura mi ha guardato bene dentro l'occhio e anche la cornea e ha detto che la cornea è perfetta.

Potrebbe essere la pressione oppure banalmente la congiuntivite di per sè può dare questi fastidi poichè l'cchio è "stressato"?

[#3] dopo  
Dr. Antonio Pascotto

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2001
Grazie a Lei!

La pressione oculare può incidere, ma solo se è davvero molto elevata. L'unica maniera per togliersi il dubbio consiste nell'eseguire un esame tonometrico. La congiuntivite, da sola, può comunque portare disturbi visivi, dato che altera il film lacrimale, il primo "diottro" dell'occhio.

Passerà! :-)
Dottor Antonio Pascotto
Tel. 081 554 2792
www.oculisticapascotto.it