Utente cancellato
gent. staff di medicitalia,
da quando ho cambiato posto di lavoro (circa un mese) soffro di lacrimazione e bruciore agli occhi una volta
lasciato il posto di lavoro. Lavoro in un edificio dove le finestre non possono essere aperte, e l'aria condizionata e' sempre accesa.
Ho pensato ad una reazione allergica all'aria condizionata, anche perche' ho questi sintomi solo durante la settimana lavorativa, mentre scompaiono durante il week end.
Due giorni fa ho effettuato la visita oculistica, e il mio oculista mi ha prescritto un collirio antistaminico. Da ieri notte pero' ho gli occhi molto arrossati...(in genere il rossore e la lacrimazione frequente scomparivano dopo pochi minuti, mentre in questo caso il rossore agli occhi non scompare).
E' possibile che abbia avuto una congiuntivite allergica da tempo, ma il rossore si sia manifestato solo ora?
sono molto preoccupata perche' alcuni miei colleghi hanno avuto una congiuntivite virale.
e' possibile che anche io abbia beccato il virus, e che dalla visita oculistica non sia risultato?
a parte il rossore e un po di bruciore non ho altri sintomi...ho iniziato a prendere l'antistaminico prescrittomi dall'oculista, ma non sono sicura sia una congiuntivite allergica.
grazie per il vostro aiuto!

[#1] dopo  
Dr. Carlo Orione

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
NIZZA MONFERRATO (AT)
GENOVA (GE)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
il collirio antistaminico si utilizza quando è presente una congiuntivite allergica
Il rossore insorto potrebbe essere dovuto ad una intolleranza al conservante del collirio
Ne parli con il suo medico oculista per valutare di cambiare collirio utilizzando magari un monodose senza conservanti.

Cordiali saluti
Carlo Orione, MD
carlo.orione@orioneye.com
www.orioneye.com