Utente 245XXX
salve a tutti.
ho 22 anni e sono miope e astigmatico :
- 2.50 miopia ; -2.25 di astigmatismo ; 180 asse = occhio destro
- 3.75 miopia ; 2.50 astigmatismo ; 10 asse = occhio sinistro
la miopia è ormai stabile da due anni.
aggiungo anche che,secondo l'oculista che dovrebbe operarmi,soffro di spasmo accomodativo dovuto ad un'eccessiva correzione delle ultime lenti, e che potrei diventare ipermetrope dopo l'intervento,proprio a causa dello spasmo.
il mio obiettivo sarebbe quello di togliere gli occhiali.
nel mio caso è consigliabile l'operazione?se si,quale laser sarebbe piu adatto?e da ultimo...che risultuati,approssimativamente parlando,potrei ottenere?

[#1] dopo  
Dr. Carlo Orione

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
NIZZA MONFERRATO (AT)
GENOVA (GE)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Caro ragazzo
Lo spasmo accomodativo deve essere misurato e calcolato nei dati da inserire nel laser
Con la moderna tecnologia femtolasik dovrebbe eliminare completamente miopia e astigmatismo
Cordiali saluti
Carlo Orione, MD
carlo.orione@orioneye.com
www.orioneye.com

[#2] dopo  
Utente 245XXX

grazie della celere risposta,Dr. Orione.
ne approfitto per porle un ulteriore questione:
sin da piccolo mi venne diagnosticato un leggero strabismo all'occhio destro.
praticamente,pur non avendo l'occhio storto, se sposto lo sguardo verso destra si vede chiaramente il muscolo retto interno.
da circa tre anni lamento sempre (povera mamma) di difficltà nel guardare e focalizzare bene quando sposto lo sguardo,appunto verso destra ( le immagini si accavallano ed è prevalente la visuale,seppur ridotta dall'angolazione,dell'occhio sinistro,dando un orribile senso di confusione).in piuù,sempre spostando lo sguardo,percepisco una fastidiosa trazione all'occhio destro,come se fosse bloccato e impedito a spostarsi come dovrebbe.

premetto che ogni tanto da piccolo ero solito bendare l'occhio buono,ma con scarsi risultati,vista la situazione attuale.

tornando allo strabismo...negli anni,purtroppo,mi ha portato a delle modifiche strutturali/comportamentali :
quando leggo,quando parlo con qualcuno,insomma in qualunque circostanza,tendo a spostare il capo verso destra,in modo tale da fissare l'oggetto o il soggetto della mia attenzione prevalentemente con l'occhio sinistro.
come conseguenza,ahimè,col tempo mi si è storta la bocca.
non mi riferisco alla classica malocclusione(ho fatte visite a riguardo),si tratta proprio di bocca,guance...in concreto,è come se avessi adattato la mia bocca al modo in cui tengo il capo.
comunque sia,
la mia idea,oltre al laser per miopia ed astigmatismo,era di ricorrere alla chirurgia anche per quel leggero strabismo,in modo tale da "liberare" l'occhio destro.
è totalmente sconsigliabile? l'accavallamento d'immagini e la scarsa messa a fuoco rimarranno tali oppure qualche speranza c'è?
e ultima cosa,anche se un pò fuori tema :
posso fare qualcosa per la bocca storta?

mi scuso per essere stato eccessivamente prolisso,
aspetto risposta

saluti

[#3] dopo  
Dr. Carlo Orione

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
NIZZA MONFERRATO (AT)
GENOVA (GE)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Le consiglio di effettuare un Test di Hess Lancaster per valutare lo strabismo insieme ad una accurata visita oculistica ed ortottica.
Dopo questi esami l'oculista potrà rispondere a tutti i suoi quesiti.

Auguri di Buona Pasqua
Carlo Orione, MD
carlo.orione@orioneye.com
www.orioneye.com