Utente 205XXX
Buonasera, volevo chiedervi un'informazione, siccome sono stato da due oculisti nell ultimo anno e a parità di diottrie ( ho una miopia di -4.00) uno mi ha prescritto anche un astigmatismo di 0.50 sull occhio sinistro e l altro niente,
siccome ho smarrito due sere fa gli occhiali volevo chiedervi dovendoli ricomprare se è un problema farli solo con -4 di miopia e non mettere l astigmatismo o se sia meglio metterlo... 0.50 di astigmatismo è trascurabile e non crea problemi non metterlo? perché la seconda oculista non me l ha prescritto mentre guardando prima le precedenti cartelle dell altro oculista negli anni ho visto che a volte non me lo ha prescritto e a volte si .... è così arbitrario e interpretativo un astigmatismo così leggero su una miopia di - 4?
grazie
cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Carlo Orione

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
NIZZA MONFERRATO (AT)
GENOVA (GE)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Caro ragazzo,
se l'astigmatismo è presente le consiglio di farlo correggere per vedere più nitido.

Prima di fare l'occhiale, comunque, chieda di provare le 2 soluzioni ottiche per decidere con quale lente si trova meglio.

Cordiali saluti
Carlo Orione, MD
carlo.orione@orioneye.com
www.orioneye.com

[#2] dopo  
Utente 205XXX

la ringrazio per la celere risposta.
ho comprato le nuove lenti su una nuova montatura ( -3,50 occhio sinistro e -4,00 occhio destro)
ce li ho su da due giorni ma è un disastro mi sento molto spaesato e quando li tolgo mi sento come se mettessi a fuoco strano tra i due occhi, è normale come problema di adattamento nel passaggio ad una gradazione più forte? ( premetto che i precedenti occhiali erano -3 su tutti e due gli occhi con 0,50 di astigmatismo) il fatto di avere una differenza di 0,50 su questo occhiale tra un occhio e l altro crea problemi ?
grazie

[#3] dopo  
Dr. Carlo Orione

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
NIZZA MONFERRATO (AT)
GENOVA (GE)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
La differenza di 0.5 è molto piccola e non crea problemi.
A volte può creare problemi se l'occhio più corretto è quello dominato.
Le è stato detto qual'è il suo occhio dominante?
Ha provato gli occhiali nell'ambiente per vedere se li sopportava?

Cordialmente
Carlo Orione, MD
carlo.orione@orioneye.com
www.orioneye.com

[#4] dopo  
Utente 205XXX

Si , mi ha fatto fare un test tipo con le mani a cerchio tese avanti a me inquadrando un oggetto e poi chiudendo un occhio e l altro per vedere con quale rimaneva in centro .. Dunque rimanendo in centro con il destro aperto deduco che sia quello l occhio dominante ed e' quello in cui ha messo 0,50 in piu ... Al momento non mi dava fastidio appena provato ma dopo ore che li avevo indossati sento indolenzimento alla muscolatura Dell occhio destro, e quando li tolgo per leggere mi sento come se non mettessi bene a fuoco ... Magari e' tutto normale ed e' solo un discorso di abitudine alla nuova correzione ..

[#5] dopo  
Dr. Carlo Orione

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
NIZZA MONFERRATO (AT)
GENOVA (GE)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
OK, l'occhio dominante è quello più corretto, quindi non è quello il problema.
Provi a portarli per almeno 10 giorni, poi se non si trova bene dovrà provare con lenti differenti.

Cordialmente
Carlo Orione, MD
carlo.orione@orioneye.com
www.orioneye.com

[#6] dopo  
Utente 205XXX

Pensi che mi sono accorto oggi che l'ottico ha sbagliato a fare gli occhiali e me li ha fatti per sbaglio di mezza diottria in piu rispetto alla ricetta dell'oculista... ecco perche mi davano fastidio ......
sempre meglio per scrupolo passare dall oculista e non fidarsi degli ottici :-D
adesso si è anche accorto l oculista che lo stesso ottico anche sui miei occhiali vecchi che ho portato per anni mi ha messo una distanza interpupillare di 62mm quando la mia è 56 mm .... che succede?
ora sui nuovi dovro tenere la vecchia sbagliata o passare di colpo a quella giusta? perche anche l oculista dice che se uno è abituato a una sbagliata farà fatica a tornare a quella giusta per fattori di fastidio di muscolatura degli occhi, è vero?
grazie

[#7] dopo  
Dr. Carlo Orione

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
NIZZA MONFERRATO (AT)
GENOVA (GE)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Il mio consiglio è di provare la distanza interpupillare giusta.
Dovrebbe abituarsi.
Se poi non ci riesce torna a quella vecchia, ma conviene provare.

Cordialmente
Carlo Orione, MD
carlo.orione@orioneye.com
www.orioneye.com

[#8] dopo  
Utente 205XXX

grazie , proverò come dice lei.
nel caso comunque non fa danni alla vista tenere una diversa distanza? su una miopia di -3,50 senza astigmatismo influisce davvero cosi tanto per 5 mm?

[#9] dopo  
Dr. Carlo Orione

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
NIZZA MONFERRATO (AT)
GENOVA (GE)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
No, ma se è giusta vede meglio.

Cordialmente
Carlo Orione, MD
carlo.orione@orioneye.com
www.orioneye.com