Utente 242XXX
Salve,
volevo sottoporre un quesito ai gentili dottori e chirurghi che leggono , riguardo all'intervento a breve di cataratta che mi è stato consigliato all'occhio sx.
Sono ambliope causa strabismo dalla nascita, quindi sono monocolo funzionale, a causa di una progressiva opacizzazione sottocapsulare posteriore del cristallino dell'occhio sx , mi è stato consigliato di sottopormi ad un intervento di facoemulsificazione per sostituire il cristallino naturale.
Vorrei sapere quale è il tipo di lente intraoculare migliore per vedere bene a tutte le distanze senza l'ausilio degli occhiali, tenuto conto che non ho la visione binoculare.
Vedo attualmente 7/10 nell'occhio in questione, dopo l'intervento di cataratta tornerò a vedere i miei 7 decimi oppure c'è il rischio che perda un po di visus?Ho 35 anni.
La mia situazione è questa :

OS : -6,50 cyl -0,75 asse 180

grazie mille.

Manuel

[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
SVIZZERA (CH)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
Gentile Manuel
Quando inseriamo una lente multifocale consideriamo una serie di parametri,
Il suo caso proprio perché lei e' monocolo funzionale
Va approfondito attentamente, io attualmente preferisco lenti
Zeiss che offrono una elevata affidabilità oltre che ottimi indici di rifrazione.
Ma ripeto e' il suo chirurgo oculista che le consigliera' la IOL
Giusta nel suo caso e le suggerirà la AT-IOL
(iol ad avanzata tecnologia) utile
nel Suo caso.
Buona Pasqua
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333

[#2] dopo  
Utente 242XXX

Grazie mille dottore, credo che quest'intervento lo debba fare , poichè l'opacizzazione è tale da indurmi problemi di visione specie la sera e guidando. Volevo gentilmente chiederLe , io soffro in ambedue gli occhi anche di corpi mobili. In quello interessato dall'opacizzazione sottocapsulare posteriore quali sono gli specialisti in campo nazionale di chirugia viitreoretinica per un eventuale intervento combinato di facovitrectomia?Che tecnologia è meglio usare?20,23,25, o 27g?Preferire suturless, ed un impianto di IOL multifocali o bifocale (ho sentito parlare molto bene della LENTIS MPLUS TORIC che ne pensa Dott.?)
Ci sono dei rischi ulteriori facendo combinatamente la vitrectomia insieme alla facoemulsificazione?(la mia considerazione nasce dal fatto che ho già il vitreo impiastrato con DPV da 4 anni, ed un precedente piombaggio per un distacco di retina nel 1991.

Mi scusi per la moltitudine di domande, il mio è un caso particolare.

cordiali saluti

manuel

[#3] dopo  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
SVIZZERA (CH)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
lei e' un ragazzo molto preparato
ma le sue domande meritano una risposta almeno dopo la valutazione di esami
se non e' possibile visitarla di persona

mia mail

profluigimarino@gmail.com
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333

[#4] dopo  
Utente 242XXX

Buon giorno , grazie Dott. Marino , Le manderò gli esami via mail quanto prima, compresa OCT e topografia corneale.