Consiglio miopia elevata

Salve, ho 26 anni e da quando ne avevo 6 soffro di miopia elevata, a 17 anni ho iniziato le lenti a contatto morbide. Progressivamente la miopia è peggiorata, ad oggi è di -17 OD e -12,50 OS. purtroppo non ho un oculista che mi segue, solo la contattologa-optometrista che ogni tre mesi mi controlla la vista e ordina le lentine nuove. siccome all'ultimo controllo ha notato l'occhio particolarmente gonfio mi ha consigliato una visita più approfondita, l'ultima risale al 06/02/06: il fundus contiene delle zone molto assottigliate come ovvio a causa della miopia ma ringraziando Dio sembra non ci siano delle lesioni. Controlli annuali precedenti ne ho fatti sempre da oculisti diversi c'è chi mi ha consigliato di farmi l'operazione con il laser per rinforzare la retina e chi di ricorrere all'inserimento di lenti intraoculari perchè il laser avrebbe comportato un eccessivo assottigliamento della corda. al momento non ho fatto niente anche perchè la mia contattologa me l' ha sconsigliato dicendomi che sono pericolose ed è meglio aspettare. Volevo chiedervi se è possibile dei chiarimenti: 1. qgni quanto dovrei fare visite oculistiche? 2. ci sono alimenti da preferire? 3. oltre alle capsule mirtilene è preferibile variare le vitamine? 4. l'eccessivo esposizione al computer e l'eccessivo studio dalla mattina alla sera e lo stress può peggiorare la mia miopia(solitamente dopo due giorni di studio eccessivo mi lacrimano e bruciano gli occhi a sol vedere libri. 5. in palestra posso fare tutto anche gli attrezzi con pesi fino a 10 kg? ed è vero che preferibile fare movimenti lenti? 6. è preferibile un' operazione (e se si quale) o posso rimanere cosi a vita senza complicazioni?(gran paura delle operazioni) infine cosa deve contenere una visita completa? è vero che gli occhi hanno bisogno di riposo? Grazie di tutto aspetto in ansia i vostri consigli e delucidazioni.
[#1]
Dr. Luigi Marino Oculista, Medico legale 17k 571 396
gentile signorina,
la sua miopia e' una cosa sera ed importante, deve assolutamente recarsi periodicamente da un buon medico oculista, direi almeno una volta ogni 6 mesi.
Una volta sottoposta ad una attenta valutazione clinica, sarei insieme al suo medico a scegliere la soluzione terapeutica piu' adatta al Suo delicato caso clinico.
Sicuramente puo' valutare delle lentine intraoculari tipo PRL o ICL, provi a recarsi per un consulto dall'ottimo GIUSEPPE GUARNACCIA che e ' primario ospedaliero a Reggio CALABRIA
a presto
SUO LUIGI MARINO

LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 / 02 58395516

[#2]
Attivo dal 2007 al 2010
Oculista
Carissima,
deve fare una visita del fundus oculi da un oculista.Se il suo oculista troverà delle lesioni regmatogene(ovvero che potranno dare distacco retinico) è ovvio che devono essre trattate a scopo profilattico.
Ci faccia sapere.
Un saluto.
http://siravoduilio.beepworld.it

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test