Utente 281XXX
gentili dottori, buon pomeriggio...
e' da circa un mese che ho problemi all'occhio sx pr una piccola escrescenza trasparente con un nucleo bianco-giallastro posta sulla sclera e che contorna l'iride. la parte più gonfia e di circa due millimetri e scende verso il basso contornando l'iride in una coda sottile meno di un millimetro ma lungha almeno 3 mm...non mi da dolore, ma solo fastidio,come granellino negli occhi, a volte senso di secchezza oculare. ho provato subito al principio, su consulto di un medico per circa una settimana TobraDex...poi ho continuato con le lacrime artificiali per circa 10 giorni....i successivi 20 giorni ho avuto un alternanza tra fastidio e normalità senza usare nessun prodotto oculistico, anche se l'escrescenza è sempre rimasta lì...da un paio di giorni mi da più fastidio e quindi ho ricominciato, sempre su consigliio del medico con 5 gg di tobraDex e alternato lacrime artificiali. Secondo il medico (generico) si tratta di pinquecola o pterigio... e che quindi rimarrà fino ad un eventuale rimozione chirurgica...fino ad adesso nulla di strano, ma il vero problema sta nel fatto che non sono in Italia ma in Afghanistan e ci devo restare per altri due mesi ancora...qui non ho possibilità di farmi visitare da un oculista (non ce ne sono stranamente)...ho notato anche che è un fattore non poco comune in queste latitudini. Porto sempre occhiali da sole molto scuri e con protezione dei contorni occhi....la domanda è posso finire tranquillamente il miio mandato e poi, tornato in italia, vedere il da farsi? ho possibilità anche di inviare una foto del mio occhio in un ottima risoluzione nel caso che qualcuno voglia vederlo, se qualcuno di voi gentilissimi dottori mette a disposizione una mail...in attesa di un vostro parere ,porgo i miei piu cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Carlo Orione

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
NIZZA MONFERRATO (AT)
GENOVA (GE)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Attendo una sua foto al mio indirizzo mail, poi le risponderò su questo sito

Cordiali saluti
Carlo Orione, MD
carlo.orione@orioneye.com
www.orioneye.com

[#2] dopo  
Utente 281XXX

Grazie dottore, le ho già inviato le foto e aspetto un suo parere, buon lavoro.

[#3] dopo  
Dr. Carlo Orione

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
NIZZA MONFERRATO (AT)
GENOVA (GE)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Dalla foto sembra una pinguecola, ma solo al microscopio della lampada a fessura posso esserne certo.

Se fosse pinguecola non serve nessuna terapia in quanto sono cellule che degenerano a causa dell'esposizione solare.

Se fosse pterigio non serve nessuna terapia in quanto sono cellule che proliferano e l'unica soluzione, se provoca fastidio o aumenta coprendo la cornea è quella di toglierlo chirurgicamente

Cordialmente
Carlo Orione, MD
carlo.orione@orioneye.com
www.orioneye.com

[#4] dopo  
Utente 281XXX

La ringrazio dottore per il suo parere, quindi credo che non serva a nulla continuare con il tobradex, poiché è probabile che la patologia si associa a uno dei due casi...e più probabilmente al secondo caso visto la forma ad ala di insetto intorno all'iride ( mi sono informato in rete). Dovendo comunque rimanere qui altri 60 giorni circa , oltre a portare occhiali protettivi , devo adottare qualche atro accorgimento? Le lacrime artificiali le posso mettere? Grazie ancora del tempo che mi ha concesso e buona giornata.

[#5] dopo  
Dr. Carlo Orione

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
12% attualità
20% socialità
NIZZA MONFERRATO (AT)
GENOVA (GE)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Occhiali da sole e acqua fredda

Cordialmente
Carlo Orione, MD
carlo.orione@orioneye.com
www.orioneye.com