Utente 353XXX
Salve, mio padre è stato operato di cataratta il 12 luglio e ha 66 anni. A distanza di 14 giorni l'occhio operato vede ancora male cioè sfocato. Durante l'intervento il cristallino artificiale è stato cambiato due volte ed è stato messo anche un punto.Il nostro oculista sin dal giorno dopo l'intervento ha detto che è presente un'edema corneale e ha prescritto per un mese 4 volte al di il piroftal e tobradex ma mio padre non nota miglioramenti. Deve passare ancora del tempo per far si che questo edema scompaia?
Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Antonio Pascotto

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
4% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2001
Prenota una visita specialistica
Gentile signora,

L'edema corneale, quando presente, può impiegare diverse settimane prima di assorbirsi del tutto e, dato che si assorbe dalla periferia verso il centro, è difficile che il paziente noti dei sensibili miglioramenti nelle prime fasi del processo di guarigione.

La cura prescritta a Suo padre mi sembra condivisibile e, come consiglio aggiuntivo, suggerirei di farlo dormire con due cuscini sotto la testa. Inoltre, col consenso del suo oculista, potrebbe instillargli delle gocce di un collirio ipertonico lubrificante, di cui è noto l'effetto antiedemigeno.

Buona serata e... in bocca al lupo!
Dottor Antonio Pascotto
Tel. 081 554 2792
www.oculisticapascotto.it

[#2] dopo  
Utente 353XXX

Grazie dr. per aver risposto e soprattutto grazie per il consiglio. Oggi il mio oculista ha cambiato terapia ha prescritto nevalac due volte al di con etacortilen gel 5 volte al di.
Crepi il lupo! :)

[#3] dopo  
Dr. Antonio Pascotto

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
4% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
CASERTA (CE)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2001
Bene, ci tenga aggiornati! ;-)
Dottor Antonio Pascotto
Tel. 081 554 2792
www.oculisticapascotto.it