Capacità di messa a fuoco

Buongiorno,
da qualche mese sto riscontrando uno strano problema: quando pongo lo sguardo su un punto lontano, guardando dalla parte centrale o bassa del capo visivo, ho difficoltà a metterlo a fuoco (intendo che vedo l'immagine doppia, non sfuocata).
Nessun problema se guardo qualcosa dalla parte alta del campo visivo (guardando ad es. qualcosa in cielo senza alzare la testa), o se guardo un punto vicino fino a circa 2 metri.
Nel tempo ho riscontrato che il fenomeno è più accentuato se sto per molto tempo a casa, e tende ad affievolirsi (quasi del tutto) se passo molto tempo fuori casa.
Preciso che io vivo e lavoro in un seminterrato, dove c'è pochissima luce, e che per il lavoro che faccio sono praticamente sempre al computer.
Ho mancanze molto diverse tra loro nei due occhi, ma comunque non eccessive, e porto gli occhiali o lenti a contatto.

Può essere un problema legato alla condizione di luce nel luogo dove sto più spesso?

Grazie
[#1]
Dr. Ferdinando Munno Oculista 2.8k 169
Salve,
i sintomi da lei descritti potrebbero essere collegati ad un cambio di refrazione, ovvero un peggioramento della eventuale sua miopia o astigmatismo (non fornisce informazioni a sufficienza per stabilirlo).
Di certo però la visita oculistica potrebbe essere corredata da un campo visivo computerizzato, giusto per escludere scotomi o riduzioni periferiche.
Su questo il suo oculista saprà meglio indicarle successive valutazioni.
Non sembrerebbero comunque sintomi gravi, ma comunque da attenzionare.

Dr. Ferdinando Munno - Medico Chirurgo
Specialista in Oftalmologia
www.studiocarbonemunno.it

Disturbi della vista

Controllare regolarmente la salute degli occhi aiuta a diagnosticare e correggere in tempo i disturbi della vista: quando iniziare e ogni quanto fare le visite.

Leggi tutto