Utente 153XXX
Egregio dottore, ho 67 anni e questi sono i risultati dell’ultima visita oculistica di alcuni mesi fa:
VOD 10/10 - 6,50 cl – 0,5
VOS 6-7/10 – 4,50 cl – 0,5
All’occhio sinistro cataratta cortico-nucleare.
Tenuto conto che il visus all’occhio sinistro probabilmente è ancora diminuito, credo che fra non molto dovrò operarmi di cataratta. Siccome l’intervento a quanto pare è in grado di migliorare anche la miopia, vorrei sapere fino a che punto è consigliabile ridurre la miopia per non dover ricorrere anche alle lenti da presbite. In altre parole, adesso togliendomi gli occhiali sono in grado di leggere da vicino (credo con l’occhio destro) e vorrei poterlo fare anche dopo l’intervento. Non importa se dovrò portare ancora gli occhiali per una lieve miopia. Spero di essere stato chiaro.
La ringrazio in anticipo e porgo a Lei e a tutto l’ottimo staff i migliori auguri di buon anno. Il vostro lavoro è di grande utilità.

[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
SVIZZERA (CH)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
E’ stato chiarissimo si faccia lasciare miope di 2 diottre a ciascun occhio...
e si operi...con fiducia e presto....
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333