Utente 371XXX
Buonasera,
sono alla 23esima settimana di gravidanza, ho 37 anni e una miopia di 5 diottrie in entrambi gli occhi e un leggero astigmatismo.
Vista la mia storia familiare (mia madre con fortissima miopia dalla nascita, distacco di retina ad un occhio e maculopatia di cui soffre da tanti anni) mi è stato consigliato di effettuare una visita oculistica per valutare lo stato di salute della retina al fine di considerare eventuali rischi di un parto naturale.
Anni fa manifestai un'intolleranza all'atropina (mi provocò nausea e dilatazione della pupilla durata diversi giorni). Vorrei sapere se l'applicazione di gocce oculari (come Visumidriatic) per la dilatazione della pupilla in questa fase della gravidanza possa causare problemi al feto.

Grazie

[#1] dopo  
Dr. Ferdinando Munno

28% attività
20% attualità
12% socialità
SIRACUSA (SR)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2015
Prenota una visita specialistica
Salve signora,
normalmente in gravidanza eseguiamo visite oculistiche con controllo del fondo oculare anche senza dilatazione pupillare. Controlliamo la pressione dell'occhio (che a volte si innalza durante la gravidanza), la vista ed altri dettagli. Dopo il parto e l'allattamento assistiamo talvolta ad un aumento della miopia, dunque a questo proposito è più utile eseguire una visita dopo.
Dunque a mio avviso allo stato attuale potrebbe essere poco utile. in ogni caso auguri per la sua gravidanza.
Dr. Ferdinando Munno - Medico Chirurgo
Specialista in Oftalmologia
www.studiocarbonemunno.it