Visita oculistica in gravidanza

Buonasera,
sono alla 23esima settimana di gravidanza, ho 37 anni e una miopia di 5 diottrie in entrambi gli occhi e un leggero astigmatismo.
Vista la mia storia familiare (mia madre con fortissima miopia dalla nascita, distacco di retina ad un occhio e maculopatia di cui soffre da tanti anni) mi è stato consigliato di effettuare una visita oculistica per valutare lo stato di salute della retina al fine di considerare eventuali rischi di un parto naturale.
Anni fa manifestai un'intolleranza all'atropina (mi provocò nausea e dilatazione della pupilla durata diversi giorni). Vorrei sapere se l'applicazione di gocce oculari (come Visumidriatic) per la dilatazione della pupilla in questa fase della gravidanza possa causare problemi al feto.

Grazie


[#1]
Dr. Nicola Blasi Ginecologo 40,6k 1,3k 252
L'assorbimento per via oculare delle sostanze contenute nel collirio sono veramente scarse , quindi non deve preoccuparsi .
Forse per la esagerata reazione il Collega oculista potrebbe personalizzare la dose..
SALUTONI

dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

Gravidanza: test, esami, calcolo delle settimane, disturbi, rischi, alimentazione, cambiamenti del corpo. Tutto quello che bisogna sapere sui mesi di gestazione.

Leggi tutto

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test