Utente 432XXX
Gentilissimi dottori,
ho 36 anni, ottimo stato di salute.

Sei anni fa mi sono sottoposto a cross-linking a entrambi gli occhi, riuscito perfettamente, in quanto non solo la malattia è stata fermata, ma la cornea si è "ispessita" e ha adesso valori normali e il difetto rifrattivo è stabile da oltre 5 anni:

sx -5,50 -1.50/118 (pachimetria 540 µ)
dx -2,75 -1.25/38 (524 µ)

Una settimana fa, desideroso da tempo di sbarazzarmi degli occhiali, mi sono sottoposto a sostituzione del cristallino con una lente multifocale torica. Operazione andata bene, nessuna complicazione, tutto nella norma alla prima visita e a quella fatta ieri.. L'operazione mi era stata consigliata dal mio oculista per via del cheratocono.

Sono stato informato che dopo l'operazione la vista poteva non essere perfetta e di conseguenza sarebbe stato necessario un altro intervento per correggere il difetto residuo. I miei valori attuali sono:

sx +1.50 -2.25/8
dx: +1.00 -1.75/163

La vista così com'è adesso non è accettabile: da lontano ci vedo sicuramente meglio di quanto ci vedessi prima senza occhiali ma il difetto è ancora praticamente lì e per di più adesso non ci vedo bene neanche da vicino. Ne ho parlato col medico che mi ha detto di aspettare un mese prima di constatare di nuovo il da farsi e mi ha rassicurato, dicendo che sono situazioni frequenti che càpitano nei pazienti con cornee irregolari come le mie. Nel frattempo mi ha prescritto un paio di occhiali per poter lavorare al PC.

Scusate se mi sono dilungato nelle descrizioni. Adesso mi chiedo una cosa: visto che questo sarebbe il mio terzo intervento agli occhi e vorrei finalmente risolvere il problema, qual è secondo voi la soluzione più sicura per rimuovere il difetto refrattivo?

Grazie molte per ogni aiuto che mi vorrete date, un cordiale saluto a tutti.

[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
SVIZZERA (CH)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
mi spiace

La sostituzione del cristallino con una lente multifocale torica in un paziente con CHERATOCONO gia’ trattato con chirurgia laser
Crosslinking non e’ nelle mie LINEE GUIDA e in quelle di molte societa’ scientifiche internazionali.
Sono Felice del successo del suo intervento

buona giornata e buon Natale

MEDICITALIA.it propone contenuti a solo scopo informativo e che in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica oculistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante.

.
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333

[#2] dopo  
Utente 432XXX

Grazie per la sua risposta, dottore!
Posso chiedere se adesso un'operazione lasek potrebbe restituirmi l'acuità visiva non ottenuta con la lente intraoculare?

[#3] dopo  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
SVIZZERA (CH)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
no perche’ ha una iol torica e multifocale
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333

[#4] dopo  
Utente 432XXX

Che problema c'è? Non si può rimodellare la cornea con il laser per il residuo astigmatismo?

[#5] dopo  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
SVIZZERA (CH)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
se lei non trova problemi lo faccia

ed in bocca al lupo
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333

[#6] dopo  
Utente 432XXX

Che problemi ci possono essere? La correzione residua dopo inserimento della lente intraoculare è una cosa che si fa. Ci sono migliaia di siti che ne parlano.

[#7] dopo  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
SVIZZERA (CH)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
lei faccia come desidera

le linee guida mie ed internazionali danno molte contridicazioni, per cui io non glielo consiglio affatto.

MEDICITALIA.it propone contenuti a solo scopo informativo e che in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita medica specialistica oculistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante.

Vedi le Linee Guida per l'uso dei consulti online.
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333

[#8] dopo  
Utente 432XXX

Quali sono queste controindicazioni? Grazie.