Utente 261XXX
Buongiorno,
sono una ragazza di 31 anni e da 5 mesi sto allattando mio figlio. Porto gli occhiali dall'età di 13 anni e da una decina di giorni accuso uno sdoppiamento della vista che si verifica solo temporaneamente durante l'arco della giornata. Ho effettuato una visita oculistica da cui risulta:
Segmento anteriore, fondo e tono oculare nella norma per entrambi gli occhi; motilità oculare e convergenza obiettiva buona; stereopsi presente.

VISUS
Occhio dx Acuità visiva: 1 Sph: - 1,75 Cyl: - 0,75 Ax: 175°
Occhio sx Acuità visiva: 1 Sph: - 1,00 Cyl: - 1,00 Ax: 5°

LM LONTANO
Occhio dx Sph: - 1,50 Cyl: - 0,50 Ax: 180°
Occhio sx Sph: - 1,00 Cyl: - 0,50 Ax: 5°

Rispetto all'occhiale che porto il medico mi ha detto di essere peggiorata, seppur non di molto, sia per quanto riguarda la miopia che per l'astigmatismo. Inoltre dal cover test è stata riscontrata un' exoforia che non mi era mai stata riscontrata prima ma mi è stato detto che è probabile ce l'abbia dalla nascita. E' possibile?
Volevo inoltre sapere, se possibile, se questa situazione può peggiorare con il proseguimento dell'allattamento, se quest'ultimo può esserne la causa e se è una cosa transitoria o permanente. Non può essere che questo periodo di allattamento, faticoso per me, mi abbia causato il tutto?

Ringraziando per l'attenzione porgo distinti saluti,
Elena

[#1] dopo  
Dr. Ruggiero Paderni

40% attività
16% attualità
16% socialità
CESANO BOSCONE (MI)
MILANO (MI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2014
Gent.ma,

in effetti l'allattamento può, in alcuni casi, determinare una variazione della refrazione.

Potrebbe darsi che tale variazione abbia leggermente scompensato l'exoforia determinando, in certi momenti della giornata (in condizioni di affaticamento o di luce non ottimale), un temporaneo sdoppiamento visivo.

Suggerirei una visita ortottica più approfondita.

con ogni cordialità
Dr. Ruggiero Paderni
Specialista in Oftalmologia
www.ruggieropaderni.it

[#2] dopo  
Utente 261XXX

Gent.mo Dr. Paderni,
la ringrazio per aver risposto. Sicuramente seguirò il suo consiglio ed effettuerò una visita ortottica.

Da quanto ho capito, dunque, questo problema è presente dalla nascita. Ma come è possibile che nessuno (nè famigliari, nè oculisti, nè io in prima persona si sia mai accorto della cosa fino ad ora?
Il proseguimento dell'allattamento può portare ad un peggioramento o la cosa non è correlata?

Ringrazindo saluto,
Elena

[#3] dopo  
Dr. Ruggiero Paderni

40% attività
16% attualità
16% socialità
CESANO BOSCONE (MI)
MILANO (MI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2014
Gent.ma,

È frequente che piccoli strabismi latenti, se presenti, possano passare inosservati proprio perchè ben compensati dai meccanismi di convergenza e fusione binoculare messi in atto automaticamente dal cervello e dal sistema oculomotorio.

Al venir meno di certe condizioni di equilibrio, può succedere che si scompensino.
Anche solo, come le accennavo, in condizioni di affaticamento visivo.

Con ogni cordialità
Dr. Ruggiero Paderni
Specialista in Oftalmologia
www.ruggieropaderni.it