Utente 438XXX
Salve, ho 29 anni e a Febbraio mi è stato diagnosticato un cheratocono allo stadio medio-avanzato all'occhio destro. Fortunatamente per il momento all'occhio sinistro non c'è nulla.

Adesso ho messo gli occhiali e a distanza di 2 mesi dal crosslinking il mio visus è nettamente migliorato, anche se ovviamente a me interessa principalmente che la malattia sia rallentata/bloccata.

A febbraio quando mi è stato diagnosticato il cheratocono il mio visus era il seguente:

Occhio destro: 4/10 visus
Occhio sinistro: 10/10 (non c'è cheratocono)

A distanza di 2 mesi dal cross linking la situazione è stata questa:

Occhio destro: 7/10 ma leggo anche alcune lettere dell'8/10
Occhio sinistro: 10/10 (non c'è cheratocono)

Il dottore mi ha prescritto gli occhiali solo per l'occhio destro ( il vetro per l'occhio sinistro è un neutro), però nonostante ciò sembra addirittura di vedere un pò peggio, ma mi ha rassicurato perchè mi ha detto che mi devo abituare alla lente perchè non ho mai portato occhiali e partire da un astigmatismo di 2,50 bisogna dare un pò di tempo al cervello per abituarsi alla nuova vista.

Detto questo vorrei solo chiedervi:

1) Cosa ne pensate della situazione visus dopo il cross linking? A me sembra strano questo miglioramento anche se gioisco in questo!
2) A febbraio quando mi è stato diagnosticato il cheratocono il dottore mi ha scritto come asse 50, mentre adesso è 60. E' un miglioramento o un peggioramento? Perchè non ho ben capito qual'è il valore corretto per l'asse. Leggo chi ce l'ha a 180 chi a 90 chi a 20 ecc.

Grazie per la pazienza dottori :)

[#1] dopo  
Dr. Ferdinando Munno

28% attività
20% attualità
12% socialità
SIRACUSA (SR)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2015
Prenota una visita specialistica
Salve,
è dimostrato che il trattamento crosslinking arresta la malattia ma a volte può anche dare dei piccoli miglioramenti.
ovviamente va tenuto sotto controllo e se necessario, dopo esame topografico, si può anche ripetere.
la variazione dell'asse non è nè in miglioramento nè in peggioramento, semplicemente si è spostato ed è naturale dopo crosslinking.
Dr. Ferdinando Munno - Medico Chirurgo
Specialista in Oftalmologia
www.studiocarbonemunno.it

[#2] dopo  
Utente 438XXX

Guardi dottore non vedo l'ora di ripetere la topografia per sapere se la malattia è stabile!
Adesso sono passati 2 mesi dal cross linking, può essere che avrò ancora qualche altro miglioramento nei prossimi mesi?

Spero che un giorno si possa trovare anche il modo di correggere con qualche intervento le fastidiose aberrazioni che dà l'astigmatismo irregolare.