Utente 398XXX
Buongiorno, sono una ragazza di 31 anni, non ho particolari patologie.
Da marzo a questa parte ho fatto tre visite oculistiche, una proprio ieri.
A marzo dopo giorni di vento hanno iniziato a farmi male gli occhi...bruciore e congiuntivite che mi hanno diagnosticato in ospedale a Pavia.
Il dolore all'occhio è sempre rimasto leggermente fino ancora a oggi. Specialmente nell'occhio sinistro all'esterno verso la tempia avverto rigidità al tocco e al movimento ( quando giro l'occhio in basso, a destra e sinistra.) La sensazione è come quando si ha un muscolo irrigidito e contratto e si tenta di muoverlo nella direzione opposta alla contrattura.
Mi sono state fatte delle lenti non corrette per ben due volte: la prima volta è stata fatta una visita oculistica veloce e l'errore è stato nella lente sinistra dell'occhiale. Troppo forte e mal centrata mi ha portato ad avere ulteriore male all'occhio sinistro. Poi mi hanno dato delle lenti prismatiche a me che ho un astigmatismo di -1 nel destro e -0,50 nel sinistro.
Con questi occhiali ho sentito tutti i muscolo di entrambi gli occhi contrarsi. Li ho messi 4 giorni e da allora ho vertigini e l'occhio sinistro ha ancora questa sensazione di muscolo rigido al tatto, al movimento.
Solo che adesso ho anche problemi a guidare e a scrivere e leggere perchè è come se ci fosse una lieve pressione sul bulbo oculare che non mi permette di girarlo comodamente e fino alla fine quando guardo con la coda dell'occhio e quando devo fare movimenti veloci con gli occhi.
E' come se qualcuno appoggiasse leggermente un dito contro il mio bulbo oculare e lo spingesse un po verso il naso.
Gli oculisti non hanno fatto molo caso a questo disturbo in quanto vedevano che muovo gli occhi normali e l'occhio in se non ha patologie. La pressione è corretta , nervo ottico nella norma.
Mi hanno detto che con gli occhiali corretti dovrebbe passare, ma vorrei capire a cosa può essere dovuto: un muscolo si è irrigidito per gli occhiali errati che l hanno affaticato? Una infiammazione muscolare? o qualche patologia che non mi è stata diagnosticata perchè si sono focalizzati tutti sulle mie diotrie? Tra l'altro è il mio occhio domeinante per cui è un pò
Io ho come la sensazione di non migliorare e faccio fatica a guidare( ho spesso paura perchè è come se quell'occhio fosse costantemente rigido e stanco) e a lavorare.
Ora sto aspettando i nuovi occhiali speriamo corretti. Il mio medico oculista ha valutato tutto nel dettaglio.
Scusate ma vorrei più pareri perchè sta diventando preoccupante e invalidante questo disturbo.
Grazie mille e buon lavoro.

[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
SVIZZERA (CH)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
mia cara signorina
ormai ci sentiamo tutte le settimane
non riesce a fare una valutazione clinica completa nella sua citta`?
naturalmente dal medico specialista oculista...
se ha difficolta’ la vedo volentieri a Milano in Istituto....

ma mi pare sia chiaro che ora ci vuole un approfondito esame CLINICO

aveva fatto pure gli occhiali progressivi a 30 anni....

MEDICITALIA.it propone contenuti a solo scopo informativo e che in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita specialistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante.

I contenuti scientifici sono scritti GRATUITAMENTE dai professionisti: medici specialisti, odontoiatri e psicologi. È vietata la riproduzione e la divulgazione anche parziale senza autorizzazione.

Vedi le Linee Guida per l'uso dei consulti online.
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333

[#2] dopo  
Utente 398XXX

Mi ha vista una neurologa che mi ha dato un farmaco per la cefalea tensiva che agirà tra qualche settimana, l oculista mi ha prescritto nuovi occhiali e devo fare una risonanza magnetica a fine agosto perché prima non ci sono posti disponibili.
Un medico mio amico chirurgo pensa possa essere una contrattura, volevo capire se fosse fattibile. La visita dell.occhio con controllo della pressione l ho fatta ed è tutto nella norma. Mi dicono che l occhio risulta sano.

[#3] dopo  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
SVIZZERA (CH)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
se vuole la vedo anche domani mattina
senza problemi
e senza oneri...
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333

[#4] dopo  
Utente 398XXX

Purtroppo .non ho piu possibilità di assentarmi ancora a lavoro perché sto salendo di mansione e quuesto sabato ho un corso di formazione.
Il mio attuale problema è sul movimento( sento tirare in.zona tempia e vicino all.angolo dell occhio ) e sensazione di vertigini. L occhio non.ha problemi in.se, non è rosso, non brucia, non lacrima. È solo un.po rallentato . Volevo solo capire se veramente potrebbe essersi innescata una contrattura.

[#5] dopo  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
SVIZZERA (CH)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
tiroide??

malattia reumatica???
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333

[#6] dopo  
Utente 398XXX

Esami tiroide .negativi, malattie reumatiche non riscontrate dagli esami fatti.ves compresa.

[#7] dopo  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
SVIZZERA (CH)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
ana

anti ena

c 3

c4

ves


tas


pcr??
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333

[#8] dopo  
Utente 398XXX

Ho tutti gli esami fatti a casa, mi.hanno fatto fare quelli per malattie autoimmuni e ves...nessun problema riscontrato.