Utente 315XXX
Gentilissimi dottori, da qualche tempo ho un disturbo visivo: guardando, in modo diretto o incidentale, i lampioni della luce stradale (ad esempio quello davanti a casa mia), vedo intorno alla fonte luminosa un cerchio che - a me pare - riproduca i colori dell'arcobaleno. Il disturbo si attenua sbattendo gli occhi, ma talvolta si ripresenta dopo poco, tornando a guardare frontalmente la fonte luminosa. È da un paio di anni che non faccio una visita oculistica; durante l'ultima, non erano state riscontrate problematiche, la retina era a posto, la pressione ok. Non porto occhiali, anche se, da un po' di tempo a questa parte, ho un occhio destro leggermente più debole e che si affatica facilmente. Da allora ho intensificato, per motivi professionali, l'uso del computer (cosa che mi provoca un notevole stress visivo soprattutto all'occhio destro, che spesso brucia). Soffro inoltre di miodesopsie, e faccio uso di citalopram: quest'ultimo farmaco funziona abbastanza bene nel lenire la mia ansia, che comunque è una condizione tuttora presente nella mia quotidianità. Mal di testa molto spesso, talvolta (ma meno di un tempo) episodi di emicrania oftalmica.
Vorrei chiedervi: per il disturbo descritto (cerchi e aloni), considerando il quadro, che tipo di controlli dovrei effettuare? Ho intenzione di vedere a breve il mio oculista (che mi disse di tornare dopo due anni) e vorrei arrivarci un po' più preparato.
Vi ringrazio per la vostra attenzione e grazie per questo servizio.
Cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
SVIZZERA (CH)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
deve eseguire una visita medica specialistica oculistica


controllare il TONO OCULARE


e naturalmente eseguire esame OCT macula
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333