Utente
Salve a tutti,

Vorrei sottoporre alla vostra attenzione la mia esperienza nella speranza di poter chiarire qualche dubbio.

Ho 29 anni ed ho sempre avuto una vista perfetta ( 10/10 ). Circa da un anno lavoro al pc e alcuni mesi fa ( 5 ) ho iniziato ad accusare una sensibile perdita della vista da lontano ( e sopratutto guardando tv ) . Ho atteso qualche settimana prima di un controllo, considerando il nuovo lavoro e lo stress visivo che poteva causarmi. Avevo notato un rilevante miglioramento della situatione durante 3 settimane di pausa dal pc. Al ritorno dalle vacanze la situazione è tornata come prima ( stringo gli occhi davanti alla tv, non riconosco la gente da lontano...) e mi sono recata da un optometrista che ha rilevato una leggera forma di miopia ( -0,50 da entrambi gli occhi ) consigliandomi occhiali da vista solo in caso di necessità ( cinema, tv etc ). Sono stata poi da un ottico che prima di consigliarmi delle lenti ha deciso di ricontrollarmi e dalla visita ne sono uscita con un leggero astigmatismo ( 0,50 ) e miopia ( 0-50 da un occhio e 0.25 dall'altro ). A questo punto ho deciso di recarmi da un oftamologo, che ha riscontrato : miopia 0.50 da un occhio , 0,75 dall'altro e un astigmatismo di 0,75 da entrambi. Ecco le mie domande
A cosa sono dovute queste oscillazioni nelle prescrizioni? Ho sentito parlare di pseudio miopia : potrebbe essere il mio caso?O potrebbe il lavoro al computer aver influito negativamente? E' possible riscontrare un difetto di questo tipo a 30 anni e cosi, diciamo, improvvisamete? Riesco a guidare e a condurre una vita normale senza occhiali ( che invece sento il bisogno di avere davanti alla tv ) ma mi domando se ci sono alte possibilità di perdere ancora molto o se data l'età ( non più così giovane ) dovrei stabilizzarmi. Inutile nascondervi che non riesco ancora a metabolizzare la perdita della mia amata vista e già mi chiedo se vale la pena pensare a delle lenti a contatto.

Grazie per l'attenzione, attendo un gentile riscontro.

[#1]  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Prenota una visita specialistica
Gentile Signora

sue domande
1)A cosa sono dovute queste oscillazioni nelle prescrizioni?

risposta
mi pare che abbia fatto una sola visita medica specialistica oculistica
quindi seguiamo le indicazioni del MEDICO OCULISTA.

2) Ho sentito parlare di pseudio miopia : potrebbe essere il mio caso?

risposta
No LEI e’ miope
poco miope e basta
la pseudo miopia non esiste
esiste la miopia d’indice ma lei non ha ne’ Glaucoma ne’ cataratta

3)potrebbe il lavoro al computer aver influito negativamente?

risposta
assolutamente SI

4)E’ possible riscontrare un difetto di questo tipo a 30 anni e cosi, diciamo, improvvisamete?

risposta
assolutamente SI

5) Riesco a guidare e a condurre una vita normale senza occhiali ( che invece sento il bisogno di avere davanti alla tv ) ?

risposta
SE e’ miope
e Lei e’ miope (poco) ma e’ miope
indossi gli occhiali quando guida che e’ MEGLIO

6)ci sono alte possibilità di perdere ancora molto o se data l’età dovrei stabilizzarmi?

risposta
cerchi di fare pause durante il lavoso
e di stare di piu’ all’aria aperta

Inutile nascondervi che non riesco ancora a metabolizzare la perdita della mia amata vista e già mi chiedo se vale la pena pensare a delle lenti a contatto?

risposta
e’ diventata un pochino miope o lo e’ sempre stata e prima accomodava MOLTO?
Faccia una vita piu’ sana!
Pensare a delle lenti a contatto per una miopia cosi’ lieve e’ FOLLE!!

buona giornata



MEDICITALIA.it propone contenuti a solo scopo informativo e che in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita medico spe7)cialistica oculistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. I contenuti scientifici sono scritti GRATUITAMENTE dai professionisti: medici specialisti, odontoiatri e psicologi. È vietata la riproduzione e la divulgazione anche parziale senza autorizzazione. Veda le nostre Linee Guida per l’uso dei consulti online.
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 / 02 58395516

[#2] dopo  
Utente
Caro Dottorre,
La ringrazio per il suo gentile e celere riscontro.

Il medico specialista che mi ha visitato non ha fatto esami approfonditi : mi sarei sentita estremamente più rassicurata con un esame in ciclopegia. Le lo consiglierebbe?

Mi ha inoltre detto che gli schermi con i quali lavoro non possono assolutamente influire negativamente ma " se l'occhio è predisposto avrà difetti in ogni caso". Io invece ho percepito e sentito chiaramente " disagio "e "stress" a lavorare molte ore davanti agli schermi. Seguirò il suo consiglio e cercherò di prendere spesso pause.
Mentre per ciò che riguarda la componente di astigmatisco rilevata, l'ottico ha sostenuto fosse fisiologica e che dunque non necessitasse di correzione: mi consiglia di acquistare gli occhiali con la prescrizione ultima?

L'ho tartassata di domande, mi perdoni!
Grazie

[#3]  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
Gentile Signora

sue domande

1) Il medico oculista specialista che mi ha visitato non ha fatto esami approfonditi : mi sarei sentita estremamente più rassicurata con un esame in ciclopegia. Le lo consiglierebbe?

risposta
assolutamente SI
mi spiace che il collega sia stato così....

2)Mi ha inoltre detto che gli schermi con i quali lavoro non possono assolutamente influire negativamente ma “ se l'occhio è predisposto avrà difetti in ogni caso". Io invece ho percepito e sentito chiaramente " disagio "e "stress" a lavorare molte ore davanti agli schermi.

risposta
se il suo medico e’ anziano posso capire, se invece e’ giovane la cosa mi preoccupa
esiste una Computer Vision Syndrome che da miopia
ci sono migliaia di studi internazionali sull’argomento


3)Seguirò il suo consiglio e cercherò di prendere spesso pause.

risposta
BRAVA

4)Mentre per ciò che riguarda la componente di astigmatisco rilevata, l’ottico ha sostenuto fosse fisiologica e che dunque non necessitasse di correzione

risposta
si l’astigmatismo sino a 0,50 e’ assolutamente fisiologico.

5) mi consiglia di acquistare gli occhiali con la prescrizione ultima?

risposta
mi mette in imbarazzo non prescriviamo lenti on line.
ma seguendo le antiche tradizioni e linee guida
se fosse una delle mie figlie le consiglierei di iniziare ad usare per LONTANO quando guida o vede la TV una lente sf -0,50 in entrambi gli occhi
tanto per iniziare e poi tra un anno rivalutiamo la cosa




buona giornata ed auguri per 8 marzo




MEDICITALIA.it propone contenuti a solo scopo informativo e che in nessun caso possono costituire la prescrizione di un trattamento o sostituire la visita medico spe7)cialistica oculistica o il rapporto diretto con il proprio medico curante. I contenuti scientifici sono scritti GRATUITAMENTE dai professionisti: medici specialisti, odontoiatri e psicologi. È vietata la riproduzione e la divulgazione anche parziale senza autorizzazione. Veda le nostre Linee Guida per l’uso dei consulti online.

PROF.LUIGI MARINO
Primario
CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 o 0258395333
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 / 02 58395516

[#4] dopo  
Utente
Gentilissimo Dottore, di nuovo GRAZIE!

Mi fa sentire meno folle . Il medico era "moooolto" anziano e mi ha pure consigliato di " lavorare quanto vuole davanti allo schermo , anche di più se guadagna".

Richiederò un controllo completo.

[#5]  
Dr. Luigi Marino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
16% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 96
Iscritto dal 2004
si ci siamo capiti...

cerchio professionisti moooooolto più giovani e...
LUIGI MARINO CHIRURGO OCULISTA
CASA di CURA “ LA MADONNINA “ via Quadronno n. 29 MILANO tel 02 58395555 / 02 58395516