Utente 574XXX
Buongiorno,

mia figlia di 8 anni si è recata in un PS oftalmico con mio marito per controllare un orzaiolo che non guariva.
Lì le è stata trovata una pressione oculare di 35 mmHg; la causa è stata identificata nella pomata a base di cortisone che le era stata prescritta.
Abbiamo smesso immediatamente di usare la pomata e il giorno successivo le abbiamo somministrato gocce a base di brinzolamidum e travoprostum.
La sera del giorno successivo la pressione oculare era scesa a 18 mmHg e abbiamo continuato per una settimana con il solo travoprostum (viviamo all'estero e questi sono i nomi dei principi attivi scritti sulle confezioni dei medicinali).


Oggi, dopo una settimana, è tornata a fare un controllo.
L'infermiera ha rilevato una pressione oculare di 10 sull'occhio medicato e di 17 sull'occhio non medicato.
17 è considerato ancora un valore limite; l'oculista però non ha considerato validi i valori misurati dall'infermiera e ha effettuato lui stesso la misurazione, riscontrando un valore di 15 mmHg in entrambi gli occhi (valore secondo lui buono).


Premesso che nel frattempo l'orzaiolo è diventato enorme e che secondo il medico bisogna solo applicare dei panni caldi e aspettare che scoppi, la mia domanda è: una pressione di 15 in un occhio medicato per una settimana è da considerarsi buono, in una bambina di 8 anni?
Abbiamo casi di glaucoma in famiglia, ma in persone anziane.


Grazie

[#1]  
Dr. Giuseppe Davì

28% attività
16% attualità
12% socialità
VALDOBBIADENE (TV)
MAROSTICA (VI)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2014
Buonasera

La pressione oculare di 15 mg è da considerarsi nella norma.
Consiglio di eseguire l' esame della papilla ottica ( analisi fibre).

Grazie
Dr. Giuseppe Davì
info@chirurgialaser.net
http://www.chirurgialaser.net

[#2] dopo  
Utente 574XXX

Grazie! Non so se le abbiano fatto questo esame: ci hanno detto che hanno controllato il nervo ottico e non vi sono stati danni; potrebbero averlo effettuato?

Nel frattempo, all'ultimo controllo la pressione era 10 - 14, quindi nella norma. Siamo molto più tranquilli e speriamo che guarisca anche il calazio, che ci hanno raccomandato di "spremere" tutti i giorni dopo un impacco caldo e di ricontrollare eventualmente tra un mese se non dovesse essere guarito...

[#3]  
Dr. Giuseppe Davì

28% attività
16% attualità
12% socialità
VALDOBBIADENE (TV)
MAROSTICA (VI)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2014
Buon giorno,
gentile paziente le allego il mio cellulare , attendo un suo contatto telefonico per eventuali delucidazioni.
Cell. 335 6051538

GRAZIE
Dr. Giuseppe Davì
info@chirurgialaser.net
http://www.chirurgialaser.net