Utente
Buongiorno,

Dovranno operarmi di cataratta poiché 10 anni fa circa feci un intervento alla retina e questo mi ha fatto scendere la cataratta in quell'occhio (almeno, questa è la spiegazione data dal mio oculista).

Siccome ho letto che c'è la possibilità di correggere la miopia e astigmatismo sostituendo il cristallino con cataratta con uno "graduato" mi chiedevo come si fa con l'altro occhio (miope e astigmatico anche quello), che non sarà operato di cataratta (essendo giovane e ancora ci vorrà un bel po' per la comparsa di cataratta).


Come si fa in questi casi?
Occhiali con una sola lente?


Dovrò fare il laser per l'altro?


Grazie!!

[#1]  
Dr. Antonio Pascotto

Referente scientifico Referente Scientifico
56% attività
12% attualità
20% socialità
CASERTA (CE)
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2001
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,

La questione da Lei formulata è interessante, ma la Sua scelta di operarsi potrà comunque essere soddisfacente. Io, al Suo posto, ne approfitterei per liberarmi della miopia e dell'astigmatismo in entrambi gli occhi, sostituendo il cristallino nell'occhio ove si è sviluppata la cataratta, sottoponendomi a trattamento laser nell'occhio adelfo. Ne guadagnerà la Sua qualità della vita, finalmente indipendente da occhiali e lenti a contatto.

Buon fine settimana!
Dottor Antonio Pascotto
Tel. 081 554 2792
www.oculisticapascotto.it