Utente 513XXX
Buonasera gentili dottori, vorrei porre alla vostra attenzione un mio problema. Nell'inverno passato ho iniziato ad avvertire sensibilita' al caldo/freddo in un paio di denti superiori.. ho un po' trascurato il problema fin quando ho iniziato a notare che le mie gengive si stavano ritraendo. Ho deciso di andare da un dentista solo nel luglio di quest'estate, la mia dentista mi ha diagnosticato una cattiva occlusione (anche se in passato ho portato l'aooarecchio mobile per piu' anni)che provoca questi disturbi. Lei ha iniziato a curarli pulendoli ma, a mio avviso, facendo ben poco. Quello che vorrei sapere è in che cosa consisterebbe la cura di questo problema e i tempi soprattutto; inoltre vorrei chiedervi se avete un dentista o un parodontista da consigliarmi nella provincia di Messina (io sto a Milazzo) che non sia eccessivamente caro.
Grazie per le eventuali risposte e mi scuso se mi sono eccessivamente dilungata.

[#1]  
Dr. Giovanni Auletta

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
8% attualità
16% socialità
GIUGLIANO IN CAMPANIA (NA)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2009
Le recessioni gengivali possono avere varie cause,in linea di massima legate a fatori infiammatori(gengivite,parodontite) oppure di tipo traumatico(traumi da errato spazzolamento,maleocclusione ecc.)per questo il trattamento parodontale deve essere impostato dopo una correta diagnosi e quindi dopo una corretta valutazione delle cause.
Sarebbe utile avere quindi qualche elemento in più.
La risposta ha il solo scopo informativo.
http://studiodentisticoauletta.it
Dr.Giovanni Auletta

[#2]  
Dr. Marco Finotti

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2006
non conosco colleghi specialisti in parodontologia nella sua zona purtroppo ma probabilmenet ce en saranno
la causa delle sue recessioni è la base per una corretta terapia ecco che il parodontologo e da quel che ho capito anche lo specialista in ortodonzia o per lo meno il professionista esperto in ortodonzia nel suo caso sono 2 figuire professionali indispensabile per inquadrare bene il suo caso e decidere contenstualmente la terapia sia ortodontica che parodontale.
cordiali saluti
Finotti Marco
www.implantologiaitalia.com
www.centromedicovesalio.it

[#3] dopo  
Utente 513XXX

Grazie.

[#4]  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
8% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
La descrizione del suo problema è alquanto generica. Non possiamo valutare l'entità delle recessioni e l'eziologia; sarebbe d'aiuto una foto di qualche distretto interessato per avere una idea più chiara della situazione e poterle dare delle risposte adeguate. Per quanto riguarda il parodontologo, basta andare su www.sidp.it e cercare per la sua zona.
Saluti
Dr.Oscar G.ppe Muraca

La risposta ha carattere puramente informativo.

[#5] dopo  
Utente 513XXX

La ringrazio dott. O. Muraca.. consulterò il sito.

[#6]  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
8% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Questo è il link diretto per i colleghi soci attivi della sidp della sua provincia.
Cordiali saluti
http://www.sidp.it/app/prvt/VediNotizia.d/Notizia-268
Dr.Oscar G.ppe Muraca

La risposta ha carattere puramente informativo.