Utente 161XXX
Buonasera, qualche anno fa il dentista mi ha curato un premolare cariato. A distanza di poco tempo, il premolare è diventato scuro, tendente al nero, e in più è diventato maleodorante. Quando passo il filo interdentale lascia, su questo, uno sgradevole odore di marcio. Non capisco perchè, il premolare non mi fa male ed è anche bello stabile, i denti intorno sono sani e anche le gengive. Lavo i denti sempre (o quasi) dopo mangiato, passo il filo interdentale e eseguo due volte al giorno la pulizia della lingua.
Non capisco perchè questo premolare puzzi e sia diventato nero, non credo sia un'infezione perchè è da diversi anni che c'è questa situazione e non ho mai avuto fastidi oltre a questi.
Se può esservi utile, quando il dentista mi curò la carie non mi fece l'anestesia (non lo sapevo) e svenni un paio di volte dal dolore atroce.
Un grazie anticipato per le eventuali risposte

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
4% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Una domanda prima di rispondere: l'otturazione è in amalgama o composito (argentata o bianca)?
Grazie

Cordialmente
Dr.Oscar G.ppe Muraca

La risposta ha carattere puramente informativo.

[#2] dopo  
Utente 161XXX

Grazie dottore per l'attenzione, l'otturazione è bianca

[#3] dopo  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
4% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Allora se l'otturazione è in composito può significare due cose:
1) l'otturazione si è infiltrata quindi va rifatta (dubito su questo punto)
2) il dente è andato in necrosi (è morto). In questo caso bisogna rimuovere l'otturazione e provvedere a trattare il dente (terapia canalare).
Questo è facile controllarlo, basta che il suo odontoiatra faccia un esame accurato del dente...
Cordialmente
Dr.Oscar G.ppe Muraca

La risposta ha carattere puramente informativo.

[#4] dopo  
Utente 161XXX

Grazie dottore, posso farle un'altra domanda? Il mancato trattamento di questa necrosi per tanto tempo (4 anni circa) può aver causato danni interni, per esempio al parodonto?

[#5] dopo  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
4% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Più che danni parodontali puri, potrebbe aver provocato un risentimento periapicale sotto forma di granuloma o cisti (la diagnosi è anatomopatologica).
Comunque niente di "gravissimo". Si faccia visitare e vedrà che il problema verrà risolto tranquillamente.
Cordiali saluti
Dr.Oscar G.ppe Muraca

La risposta ha carattere puramente informativo.

[#6] dopo  
Utente 161XXX

Buonasera, stasera sono stato dal dentista per verificare la situazione del dente.
Ha detto che secondo lui non è in necrosi ma si tratta soltanto di una piccola carie sottogengivale...l'8 me lo curerà e ha detto anche che me lo farà tornare bianco...speriamo...

[#7] dopo  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
4% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Il fatto che sia o meno in necrosi non è una opinione, ma un controllo clinico. Ha fatto la prova della vitalità?
In ogni caso ci faccia sapere il prosieguo della storia.
Cordialmente
Dr.Oscar G.ppe Muraca

La risposta ha carattere puramente informativo.

[#8] dopo  
Utente 161XXX

Buonsera, non so in costa consista il test di vitalità ma non mi è sembrato abbia fatto altro oltre che controllare con lo specchietto e spruzzare un pò di aria o acqua con uno dei suoi attrezzi.
Stasera comunque mi ha aperto il dente, o meglio ne ha tolto via la metà perchè la carie era nascosta da un altro dente.
A fine lavoro ho guardato il dente e ho visto che in prossimità della gengiva è rimasto nero, un nero che proviene dall'interno e che circonda almeno metà dente. Il dentista mi ha detto che è solo macchiato e che se volevo intervenire lì doveva andare molto in profondità. Io gli ho risposto che per me non era un problema e che volevo il dente bianco.
In realtà non è tanto la macchia che mi preoccupa, ma quello che può rappresentare...insomma io ho la sensazione che all'interno di quel dente ci sia qualcosa che non va. Avverto un fastidio provenire dall'interno che spesso mi rende anche nervoso, magari è la normale reazione alla vicinanza tra l'otturazione e la polpa. Comunque spesso sono tentato di strapparlo via con le mani pur di aver un pò di pace da questo fastidio. Lei cosa ne pensa? Come posso essere sicuro che non ci sia un'infezione interna? Mi faccio fare una radiografia? Intanto la ringrazio per la consulenza datami finora.

[#9] dopo  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
4% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
A questo punto non so cosa dirle, se il collega è convinto che il suo dente non sia necrotico, allora provveda ad eliminare la parte nera, secondo il suo desiderio.
Cordialmente
Dr.Oscar G.ppe Muraca

La risposta ha carattere puramente informativo.

[#10] dopo  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
"Il dentista mi ha detto che è solo macchiato e che se volevo intervenire lì doveva andare molto in profondità. Io gli ho risposto che per me non era un problema e che volevo il dente bianco.
In realtà non è tanto la macchia che mi preoccupa, ma quello che può rappresentare...insomma io ho la sensazione che all'interno di quel dente ci sia qualcosa che non va."

Anche io.
Sia nel dente che nel dentista.
La radiografia (enodrale, non panoramica) doveva già avergliela fatta lui.
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#11] dopo  
Utente 161XXX

Gentilissimi dottori, oggi sono andato da un altro dentista per avere un'ulteriore valutazione sullo stato del dente.
Il nuovo dentista ha guardato il dente (che è sempre più nero) e mi ha detto che c'è una carie enorme, mi è sembrato anche abbastanza sorpreso, in più mi si sta formando del pus sopra la gengiva. Questi giorni sto impazzendo dal dolore e la notte quasi non chiudo occhio. Dove sono io purtroppo iniziano giorni di festa, per cui me lo inizieranno a curare la settimana prossima...
Ha detto che me lo deve aprire e guardare bene, e che da quello che ha visto pensa che la carie sia molto profonda, comunque il dente mi sta anche muovendo. Questo dentista mi è sembrato molto competente, speriamo bene stavolta...in seguito riferirò tutto al prima dentista da cui sono andato e che mi ha "curato" il dente due volte e l'ultima dicendo che non avevo niente.
Saluti distinti