Utente
Salve a tutti,
vi scrivo perchè non so come comportarmi in seguito all'estrazione, avvenuta ieri, del secondo molare inferiore sinistro.
Il dottore ha dovuto frantumare con trapano e pinze il dente e non ho avuto punti di sutura.
Ho preso antinfiammatorio e antibiotico, come consigliato da lui, ma il mio problema è la pulizia del cavo orale, visto che ho paura che qualche residuo di cibo si infili nello spazio aperto dove era il dente.
Mi chiedo, a distanza di 24 ore dall'estrazione e senza sanguinamenti, posso fare sciacqui con Corsodyl colluttorio? O devo aspettare ancora?
Per quanto tempo devo mangiare cibo liquido?
Grazie per tutti i consigli che mi darete.
Saluti a tutti.

[#1]  
Dr. Paolo Magnanelli

24% attività
4% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2008
Buongiorno,
l'igiene è sicuramente un fattore fondamentale per un buon postoperatorio.
Lavi scrupolosamente i denti anche quelli vicini alla ferita usando l'opportuna delicatezza ma senza avere paura di passare lo spazzolino. A distanza di 24 ore può usare il corsodyl sfruttando l'azione antibatterica della clorexidina contenuta.
Dr. paolo magnanelli.
Risposta a carattere informativo senza alcun valore di diagnosi e/o terapia

[#2]  
Dr. Cataldo Palomba

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,
al posto del collutorio consiglierei il gel dentale contenente clorexidina all'1%.
Per altri chiarimenti può leggere questo articolo
Cordiali SAluti
https://www.medicitalia.it/minforma/odontoiatria-e-odontostomatologia/304-l-alveolite-post-estrattiva-o-alveolite-secca.html
https://www.facebook.com/dentistarantonline
Risposta ad esclusivo scopo informativo, non costituisce diagnosi, non sostituisce la visita medica.

[#3] dopo  
Utente
Grazie per i vostri consigli.
Dott. Palomba il gel dovrei applicarlo dentro l'alveolo?
Inoltre volevo chiedere se è preoccupante che non sia presente il coagulo di sangue ma che si riesca a vedere la parte bianca (forse l'osso?) all'interno dell'alveolo.
In poche parole è vuoto.
Ieri avevo una parte molle, rosso scuro, ma stamattina, al risveglio non c'era più...
Spero non sia nulla di grave.
Grazie ancora

[#4]  
Dr. Cataldo Palomba

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Gentile Signora,
per darle una risposta precisa dovrei ovviamente visionare la ferita, faccia conto comunque che nei prossimi giorni cambierà aspetto più volte fino alla formazione di nuova gengiva.
Applichi il gel tra la guancia e la ferita, poi scivolerà da solo nell'alveolo.
Non sospenda l'igiene orale quotidina, eviti però di risciacquare e sputare in maniera energica.

Cordiali Saluti
https://www.facebook.com/dentistarantonline
Risposta ad esclusivo scopo informativo, non costituisce diagnosi, non sostituisce la visita medica.

[#5] dopo  
Utente
Grazie, farò come mi consiglia.
Saluti

[#6] dopo  
Utente
Buonasera dottori.
Vi ri-disturbo per chiedere un'informazione tecnica: quali sono i tempi di chiusura della ferita del dente estratto? due giorni fa sono andata a controllo dal dentista, il quale, dopo avermi fatto uno sciacquo con l'acqua ossigentata, ha detto che va tutto bene. Ora sono al 4° giorno post estrazione ma sento ancora un notevole bruciore alla ferita, dopo aver mangiato, e un leggero dolore ai denti circostanti. E' tutto nella norma? quanto tempo dovrà passare prima che la "voragine" si chiuda?
Grazie
Buon lavoro a tutti!

[#7]  
Dr. Cataldo Palomba

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Sono necessari 7-8 giorni per la fomazione di nuovo tessuto gengivale che ricopra tutta la superficie anche all'interno dell'alveolo, salvo complicazioni.
https://www.facebook.com/dentistarantonline
Risposta ad esclusivo scopo informativo, non costituisce diagnosi, non sostituisce la visita medica.