Utente
Salve, è iniziato Giovedì, stavo in macchina a mangiare una grossa caramella, subito, e intendo subito, dopo aver finito di masticarla ecco che iniziano dei dolori al dente incisivo laterale destro superiore. E' capitato altre volte che mangiando caramelle i denti mi davano un po' fastidio, ma passava subito. Questo, invece, è perdurato, e Venerdì mattina mi sono alzato che il dente mi faceva proprio male.
Il dente è stato trattato un anno esatto fa, dove mi è stata curata una piccola carie, quindi sono andato dal dentista segnalando il dolore e ipotizzando che forse si era aperta l'otturazione... il che mi ha fissato un appuntamento per Lunedì 23.
Durante la giornata però il dolore è aumentato, ho preso un Oki antinfiammatorio e sono andato a letto.
Stanotte intorno alle 3 mi sono alzato, un dolore tremendo, sudavo e avevo la febbre a 37.5 quindi ho preso una tacchipirina e ho tentato di dormire... senza però grandi risultati. Alle 7:00 di oggi sono andato al pronto soccorso, e l'odontoiatra ha detto che a suo parere si tratta di pulpite, ma non poteva intervenire perché sosteneva di non avere la giusta strumentazione (tipiche storie da medagh dea mutua come dicon a Ferrara?). Mi ha prescritto spiramicina 3'000'000 UL 3 volte al dì e tora dol 10mg a bisogno.
Devo dire che il tora dol mi sta leggermente aiutando, perché il dolore è veramente forte... parte dal dente e mi coinvolge tutta l'arcata mandibolare.
A vostro illustre parere la diagnosi potrebbe essere corretta? Quanto deve trascorrere prima che l'antibiotico ini ad avere i suoi effetti?
Spero presto.

Grazie della vostra cortese attenzione.

Cordialità

[#1]  
Dr. Filippo Martone

28% attività
12% attualità
16% socialità
BOLOGNA (BO)
MINERBIO (BO)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Senza visita ed esame radiologico è difficile confermare una diagnosi, seppure i segni clinici sembrerebbero tutti congruenti. L'antibiotico dovrebbe darle sollievo già dopo un giorno di assunzione. Se il toradol non dovesse essere efficace a sufficienza, suggerisco di andare alla guardia medica per farsi prescrivere un antiinfiammatorio (come il voltaren ad esempio) di adeguata efficacia. Lunedì il suo dentista la curerà e tutto sarà finito.

Cordialmente
Dr. Filippo Martone
Titolare
BONONIA GLOBAL FACE CENTER
Bologna - Minerbio

[#2] dopo  
Utente
Grazie dottore per il suo intervento... porterò pazienza e andrò avanti col toradol ogni 4 ore... penso sia pur sempre meno invasivo del voltaren... giusto? Sperando che come dice lei entro domani l'antibiotico faccia sgonfiare l'infezione (perché di questo sembra trattarsi) non ne avrò ulteriore bisogno.
Ma secondo lei, può veramente essere stata una caramella a provocarmi questo problema?

[#3]  
Dr. Filippo Martone

28% attività
12% attualità
16% socialità
BOLOGNA (BO)
MINERBIO (BO)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Non direi proprio. Facilmente la polpa è stata raggiunta da una carica batterica adeguata prima che la carie venisse otturata, anche se le mie, in assenza di una visita adeguata sono solo speculazioni.

Cordialmente.
Dr. Filippo Martone
Titolare
BONONIA GLOBAL FACE CENTER
Bologna - Minerbio

[#4] dopo  
Utente
Certo dottore, le raccolgo come ipotesi per avere una qualche idea sul quadro che mi sta rovinando le giornate. Grazie nuovamente.

[#5] dopo  
Utente
Ieri mattina sono stato dalla guardia medica perché la situazione era peggiorata, febbre a 38,5 e molto dolore su tutti i denti dell'arcata destra.
La guardia medica mi ha prescritto un nuovo tipo di antidolorifico (synfelx 550mg) ogni 6 ore alternato a tachipira, e di antibiotico amoxicillina 875mg + acido clavulanico 125mg.
Con questa cura il fastidio in 24 ore è sceso notevolmente.

Oggi sono stato dal dentista, con una lastra ha individuata l'origine dell'infezione, si tratta dell'incisivo laterale destro, ma l'infezione è estesa anche all'incisivo destro, mi ha aperto quello laterale togliendo materia infetta e inserendomi all'interno una pasta curativa (non mi ha detto nei dettagli di che si tratta), che a suo dire dovrebbe da sola passare anche sulla radice del dente vicino.
Il dentista mi ha anche detto che l'antibiotico spiramicina è stata una pessima scelta, perché per la pulpite è più indicato l'amoxicillina come appunto la guardia medica mi ha prescritto, mentre la spiramicina andrebbe bene per altri tipi di infezione come ad esempio gli ascessi.

Ora devo proseguire la cura antibiotica per 6 giorni, mentre tra 15 giorni andrò per il controllo del dente e l'eventuale chiusura, per ora ho una pasta provvisoria.

[#6]  
Dr. Filippo Martone

28% attività
12% attualità
16% socialità
BOLOGNA (BO)
MINERBIO (BO)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentilissimo paziente, fà piacere sapere che abbia convenientemente risolto frequentando la guardia medica come consigliato.
Non avrei potuto darle alcuna migliore indicazione senza visitarla, come invece i colleghi hanno potuto fare.

La saluto cordialmente
Dr. Filippo Martone
Titolare
BONONIA GLOBAL FACE CENTER
Bologna - Minerbio

[#7] dopo  
Utente
I vostri consigli sono molto utili, il lavoro che svolgete in questo sito merita veramente molto. Grazie ancora.