Utente 204XXX
Buonasera,
richiedo questo consulto riguardo un molare che mi e' stato devitalizzato circa 3 anni fa e che adesso si e' rotto.
Il molare in questione è il penultimo a destra dell'arcata inferiore.
La parte di dente che si è staccata è quella che tocca con l'ultimo molare, una parte piccolissima, neanche si vede la frattura quando apro la bocca.
Dal momento che non posso recarmi a breve dal dentista, vorrei sapere quali rischi corro e soprattutto, quando deciderò di andare dal dentista, che cosa mi farà? Non si può semplicemente ricostruire la parte mancante?
Ringrazio in anticipo per l'attenzione che vorrete accordarmi.
Cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Paolo De Carli

28% attività
4% attualità
16% socialità
MAJANO (UD)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2012
Gentile Paziente,

se la parte di corona dentale o di ricostruzione che si è fratturata è minima, si può rieseguire l'otturazione per esempio in resina composita.

Se invece l'area fratturata dovesse essere più ampia o comunque far parte di una estesa ricostruzione, può essere indicato eseguire una corona protesica che, secondo diversi autori, ridurrebbe il rischio di una nuova e più estesa frattura soprattutto in un molare reso più fragile dalla precedente terapia canalare.

Cordialmente
Dr. Paolo De Carli
Specialista in Odontostomatologia
www.studiodecarli.com

[#2] dopo  
Dr. Armando Ponzi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2011
Rischi pochi se la quantità di suo dente residuo è adeguata. Lotturazione è possibile ma è il suo dentista a decidere. Le suggerisco di non lasciare passare troppo tempo.
Cordiali saluti.
Dr. Armando Ponzi
www.sgfmedical.it

[#3] dopo  
Utente 204XXX

Vi ringrazio per le risposte!
Siete stati gentilissimi come sempre.
Vedrò di recarmi il prima possibile dal mio dentista.
Buon lavoro...e ancora grazie!