Utente
Salve dottore, oggi ho fatto una visita dall'odontoiatrico del poliambulatorio e mi ha detto che tutti i denti del giudizio mi sono cresciuti bene tranne quello in basso a sinistra. Infatti è quasi del tutto inclinato internamente verso la lingua, ma una piccola parte è gia emersa (non la corona ma un lato). Dato che non ho una nuova radiografia la vado a fare lunedi prossimo per maggiori accertamenti e ho fissato l'appuntamento per la rimozione a mercoledi 27. È sufficiente fare l'ortopanoramica? O è necessaria anche la TAC? Perchè se non ho capito male questo dente in particolare in genere è molto vicino ai nervi, e se viene leso si rischia una paralisi temporanea o definitiva. I nervi sono ben visibili anche con l'ortopanoramica? Non vorrei rischiare.
Dove mi consiglia eseguire questa estrazione? È sufficiente il dentista del poliambulatorio? Mi saprebbe consigliare un buon dentista a Roma? Il fatto è che ho molta paura di avere lesioni al nervo con gravi conseguenze.
P.S: ogni tanto avverto un sapore strano in bocca, come se ci fosse il rilascio di un liquido biologico.
Ho anche sentito che alcune persone prendono un antibiotico prima dell'operazione, devo prenderlo anche io? O basta che mi lavo i denti e sciaquo con colluttorio?
Grazie mille dell'attenzione e mi scuso per le troppe domande, ma voglio solo esser certo che tutto vada per il meglio. Grazie ancora!

[#1]  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)
MONDOVI' (CN)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
La panoramica è il primo esame diagnostico da effettuare in questi casi.

Con la panoramica si rechi dal dentista; deciderà lui se "il nervo è vicino" o se "il nervo è lontano", e se ha necessità di una radiografia tridimensionale.

Non posso avere la presunzione, on-line senza vederla, di dire: "è necessaria" o "non lo è".
Dipende.

Non prescrivo di norma antibiotici in caso di estrazioni.

www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#2]  
Dr. Enzo Di Iorio

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
FRANCAVILLA AL MARE (CH)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2010
Circa l'indicazione sull' eseguire o meno un esame radiografico di secondo livello (tac denta-scan o cone beam) sarà il chirurgo odontoiatra che la opererà a stabilire se lui lo ritiene necessario oppure no.
A lume di naso se già è noto dalla panoramica che l'estrazione è complessa per un rapporto di contiguità tra dente del giudizio e canale mandibolare, io da operatore, mi sentirei più sicuro nel programmare l'intervento vedendo delle ricostruzioni tridimensionali della zona (che si ottengono mediante gli esami radiografici di secondo livello che le ho indicato).
Non tutti però la pensano allo stesso modo e non sta a me dire come sia più giusto comportarsi. La tecnologia ci offre oggi grosse possibilità diagnostiche e il non sfruttarle secondo il mio modo di veder le cose equivale a non sfruttare un'opportunità.
Ovviamente esperienza dell'operatore e sua propensione ad eseguire questo tipo di interventi fan la differenza nel minimizzare i rischi operatori.
Circa le prescrizioni farmacologiche dovrà essere sempre il chirurgo odontoiatra che la opera a indicare se e come è necessaria una profilassi (secondo quelli che son i suoi protocolli) e magari prescriverle già i farmaci anche per affrontare il decorso post-operatorio.
Chieda un colloquio con il chirurgo prima dell'intervento esponga i suoi dubbi e ponga le sue domande, se ciò che le vien detto non la convince tenga presente che a Roma ci son strutture pubbliche e private anche di ottimi professionisti iscritti a questo sito che potranno senza dubbio aiutarla a risolvere il suo problema.

Cordiali saluti
Dr. Enzo Di Iorio
Chirurgo Odontoiatra specialista
enzodiiorio@hotmail.it

[#3]  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
8% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Di norma la ortopantomografia è la prima indagine strumentale che viene fatta. Se poi da questo esame nascono dei dubbi sulla localizzazione del canale e la sua vicinanza con gli apici radicolari, allora si fà una seconda indagine strumentale, di solito attualmente una Orto Cone Beam. Per quanto riguarda la premedicazione questa la deve decidere nei modo e nei tempi chi la opererà.
Cordiali saluti
Dr.Oscar G.ppe Muraca

La risposta ha carattere puramente informativo.

[#4] dopo  
Utente
Grazie a tutti per avermi risposto, ho delle novità: oggi ho fatto una visita da un nuovo centro odonoiatrico parecchio sponsorizzato. Mi hanno fatto fare un ortopanoramica sul computer e poi il dottore mi a visitato. Ha confermato il fatto che il dente di sotto (in basso a sinistra) fosse storto e và tolto il prima possibile perchè ha iniziato a creare una specie di pus (il nome esatto non lo ricordo...) che potrebbe creare un infiammazione. Mi ha detto due cose nuove che all'ASL non mi avevano detto, ossia che devono togliermi anche il dente del giudizio opposto sul lato superiore (quello in alto a sinistra) perchè altrimenti continuerà a crescere dato che non ci sarà un altro dente su cui fermarsi. E hanno anche trovato una caria abbastanza grossa sul molare in basso del lato destro. Questo è il preventivo che mi hanno fatto:

Prima visita e piano di cura 0.00€
ortopantomografia 0.00€
igene / ablazione tartaro 0,00€
estrazione di terzo molare (elemento da 28) 158€
estrazione di terzo molare in inclusione ossea parziale (elemento da 38) 236€
otturazione complessa in composito (elemento da 36) 142€

note: otturazione del 36 a rischio endododnzia.
Totale: 536€.

Ovviamente dopo questo preventivo ho sbiancato per la cifra enorme! E dato che i miei genitori sono quelli che devono pagare sono del tutto contrari e credano che il dottore abbia allargato la cosa essendo un privato. Sinceramente a me non sembra, e anche se i prezzi sono alticci lo farei comunque. Voi che ne pensate? Il prezzo è giusto o è meglio cercare altrove? È effettivamente necessario togliere anche il dente del giudizio superiore? Grazie mille, e come richiesto prima apprezzerei se mi potete comunicare il nome di qualche buon odontoiatra di roma con prezi più umani. Grazie ancora per le risposte, apprezzo moltissimo!

[#5]  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)
MONDOVI' (CN)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2006
E' un prezzo nella media per prestazioni eseguite CON DIGNITA'.

Diffidi per onorari decisamente inferiori.

Da me avrebbe speso:
Prima visita e piano di cura 0.00€
ortopantomografia 65.00€
igene / ablazione tartaro 90,00€
estrazione di terzo molare (elemento da 28) 70€
estrazione di terzo molare in inclusione ossea parziale (elemento da 38) 150€
otturazione complessa in composito (elemento da 36) 135€

Totale: 505€

Più o meno la stessa cifra, in pratica.

Si assicuri che l'otturazione venga eseguita con la diga di gomma; se così non fosse, la esegua in un altro centro.
Non per il prezzo, ma perchè non sarebbe fatta bene.

www.medicitalia.it/sergioformentelli/news/255/La-diga-di-gomma




www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)