Utente 369XXX
salve
scrivo perchè da una settimana a questa parte mi è venuta questa micosi sulla lingua.
è apparsa dopo che ho avuto un virus influenzale e ho fatto trattamento con paracetamolo.
avendo avuro il naso chiuso per 10 gg ho dormito respirando sempre con la bocca aperta.
una mattina al risvegli la lingua era secchissiam come se fosse cartone e tutta bianca.
ho spazzolato con lo spazzolino e mi sa di avere creato delle infiammazioni.
il medico di base mi ha prescritto un trattamento con mycostatin.
faccio sciaqui 4 volte al gg e deglutizione.
da tre gg ho iniziato la terapia, ma vedo la lingua che ha ancora parti con placche bianche e parti rosse.
partendo dal retro della lingua sino a metà.
sono un fumatore.
sono sottoposto ad enorme stress lavorativo.
e per gli orari di lavoro mangio spesso in fretta e male.
chiedo un consiglio.
e vorrei sapere quanto tempo ci mette a guarire questa forma di micosi.
ho avuto in passato episodi di candida ma non così forti.
sono un pò preoccupato
cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Cataldo Palomba

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
12% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
la terapia deve durare fino a scomparsa clinica delle lesione e protratta per almeno altri 2 gg, non deve comunque superare le 2 settimane, in tal caso è necessario sottoporsi a visita di controllo per valutare una diversa terapia con altri farmaci antimicotici.

Cordiali Saluti

NOTA BENE
Questa risposta ha scopo puramente informativo e non ha valore di diagnosi né di prescrizione terapeutica e non deve essere considerata sostitutiva della visita medica.
https://www.facebook.com/dentistarantonline
Risposta ad esclusivo scopo informativo, non costituisce diagnosi, non sostituisce la visita medica.

[#2] dopo  
Utente 369XXX

grazie mille della pronta risposta.
avendo sempre il naso chiuso soprattutto d'inverno la notte respiro sempre a bocca aperta e questo mi causa tantissimo la secchezza della lingua.
in questi due giorni da quando ho iniziato la terapia ho notato comunque un cambiamento.
le parti bianche sembrano essere più circoscritte e più bianche.
sembra si stia ritirando.
mi diceva il medico che le micosi sono comunque lunghe da guarire.
spero in una veloce guarigione
cordiali saluti

[#3] dopo  
Utente 369XXX

salve dottor Palomba
scrivo perchè la situazione sembra migliorata.
la patina sulla lingua a distanza di una settimana di sciaqui di nistanina sembra essersi ridotta molto.
non è più spessa e biachissima. sembrava un tappeto la sett scorsa.
rimangono in fondo alla lingua ai lati due patine bianche.
sopra la lingua sempre in fondo mi sono rimasti come delle chiazze più rosee dove la patina non cresceva più
la mattina mi alzo che è sempre abbastanza bianca.
durante il giorno facendo gli sciaqui migliora molto.
e arrivo a sera che mi sembra molto meglio.
chiedo quando quelle chiazze più rosee e lucide se ne andranno.
sono in fondo dove ci sono le papile gustative più grosse.
ho ancora tutta questa settimana di trattamento con la nistanina.
col naso tappato respiro a bocca aperta e mi rendo conto che la notte mi sveglio con la lingua secchissima.
cordiali saluti

[#4] dopo  
Dr. Cataldo Palomba

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
12% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Non è possibile dirlo: continui comunque con la terapia fino al termine stabilito.
Cordiali Saluti
https://www.facebook.com/dentistarantonline
Risposta ad esclusivo scopo informativo, non costituisce diagnosi, non sostituisce la visita medica.

[#5] dopo  
Utente 369XXX

chiedo ultima cosa.
se da quanto descritto e dalla reazione alla terapia possa veramente trattarsi di candidosi orale.
come dicevo in precedenza sto attraversando un periodo di stress intensissimo causa licenziamento lavorativo.
il mese scorso ho avuto problemi di colon irritabile.
mi sono sottoposto a colonscopia e tutto è risultato ok.
sto somatizzando molta ansia.
tutto questo potrebbe essere collegato?
grazie ancora per la prontissima risposta
cordiali saluti

[#6] dopo  
Dr. Enzo Di Iorio

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
FRANCAVILLA AL MARE (CH)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2010
La candidosi, nelle sue varie forme cliniche ha aspetti abbastanza caratteristici, quasi patognomonici. Nei casi dubbi può esser utile eseguire un tampone. Se vuole approfondire l'argomento può provare a leggere il relativo articolo pubblicato sul nostro sito: https://www.medicitalia.it/minforma/odontoiatria-e-odontostomatologia/1300-candidosi-orale.html
In alcuni punti del suo racconto emergerebbero aspetti che potrebbero far pensare piuttosto ad una " lingua saburrale" condizione questa caratterizzata dalla presenza di una patina bianca sulla lingua soprattutto al mattino. Questa condizione si associa nella quasi totalità dei casi a disordini gastrointestinali.
Nel descrivere alcune lesioni emergerebbero invece elementi a favore di una lingua a carta geografica o glossite migrante, condizione questa di frequente riscontro in soggetti con personalità ansiosa.
https://www.medicitalia.it/minforma/odontoiatria-e-odontostomatologia/306-lingua-carta-geografica-glossite-migrante-benigna.html
Se la terapia prescritta non ha successo faccia riconsiderare il tutto da un medico esperto in patologia orale che potrà essere un dentista, un otorino un dermatologo o un gastroenterologo.
Cordiali saluti

Dr. Enzo Di Iorio
Chirurgo Odontoiatra specialista
enzodiiorio@hotmail.it

[#7] dopo  
Utente 369XXX

grazie dott Di Iorio.
tutta sta cosa nasce da un inverno di naso chiuso, quindi la notte lingua secca.
poi settimane fa dopo una settimana con sintomi influenzali, tosse e sinusite, mi sono svegliato con la lingua secchissima e bianchissima.
avevo dato colpa della cosa al paracetamolo e ibuprofene preso.
di solito mi da secchezza della lingua.
vedo che con gli sciaqui di nistanina la situazione è migliorata.
ma onestamente pensavo guarisse molto più in fretta.
nonostante il medico mi avesse avvertito che la candidosi e le micosi in generale richiedono tempo.
al momento la mattina mi sveglio come detto da lei con la lingua abbastanza bianca. lavo i denti e spazzolo un pochino la lingua e noteo che facendo anche gli sciaqui durante il giorno la situazione sembra migliorata di molto.
poi alla sera vedo che in fondo alla lingua ritorna ad esser ancora un pò più bianca e ai lati sempre in fondo c'è un pò di bianco.
dieci giorni fa l alinga era molto più bianca e la consistenza del bianco era come se fosse peloso.
adesso mi sembra molto diversa. tutta quella patina bianca. mi passi il temrine, pelosa, sulla lingua nn c'è più.
piccolissimi punti in fondo.
alla fine di questa settimana finirò la terapia a base di nistanina.
non so quanto le chiazze più rosacee sempre in fondo alla lingua si rimargineranno ma vedo che già ora stanno richrescendo le papille.
la ringrazio per i link utilissimi. anche se le foto della lingua a carta geografica sono veramente estreme, la mia condizione non mi sembra così.
cordiali saluti

[#8] dopo  
Utente 369XXX

salve,
vi aggiorno sulla situazione.
sono a metà della terza settimana con trattamento di nistanna.
continuo con gli sciaqui.
come detto nella mail precedente mi sveglio la mattina con la lingua bianca,
lavo i denti spazzolo delicatamente la lingua. e per tutta la mattinata sin a tardo pomeriggio la lingua è molto ok.
la sera tende a reimbiancarsi.
ovvio che facendo quattro sciaqui al gg con la nistatina la lingua tende a rimanere più biancastra.
mi sono rimasta le chiazze di pelle più rosea in fondo alla lingua.
e al centro sempre in fondo papille gustative più gonfie. la cosa mi ha allarmato.
ho chiamato il mio dentista e le ho detto dei sintomi.
mi ha detto che si devo continuare con la nistatina e che sarebbe il caso di prenderla anche in compresse ma non farmi prendere dall'ansia.
la lingua non ha più quella peluria biancastra.
penso che il bianco in fondo sia quello normale che hanno un pò tutti a fine giornata come visto da amici.
sono molto preoccupato.
spero le zone più rosacee tornino normali in fretta e che le parti più in rilievo al centro della lingua tornino normali.
non pensavo una glossite o candidosi fosse così lunga
ripeto sono in una situazione lavorativa stressantissima, prossimo al licenziamento.
il mese scorso ho avuto problemi di colon irritabile.
ho iniziato a prendere un ansiolitico la sera e la mattina.
e si lo stomaco è sempre stato il mio punto debole su cui ho sempre somatizzato tensioni etc.
se avete consigli da darmi aspetto vostre
cordiali saluti