Utente 332XXX
Buonasera,
sono un ragazzo di 24 anni e oggi alle ore 17.30 ho fatto l'estrazione del dente del giudizio inferiore destro. Il dentista prima dell'operazione mi ha detto che non si trattava di un'operazione complicata e in effetti mi risulta che non ci siano state particolari complicanze. Dopo 3 ore e mezza circa però ho cominciato a sentire un male fortissimo alla gola, specialmente durante la deglutizione, e alla mandibola, tutto nella zona destra, quindi dove vi è stata l'estrazione. Io mi chiedo però: è normale che dopo sole 3 ore svanisca già l'effetto dell'anestesia? O comunque che il dolore prevalga su tale effetto? Io ho fatto tutto come mi ha detto il dottore, cioè mordere la garza per circa mezz'ora e applicare del ghiaccio sulla guancia (che ancora ho applicato). Sono sintomi normali quelli della gola e della mandibola? Io ho paura che questa operazione abbia aggravato un qualcosa di già esistente in precedenza, sono terrorizzato dall'idea dei tumori alla gola e del virus HPV, lei crede che possano c'entrare qualcosa? Perché nella mucosa interna della guancia destra ho dei piccoli granuli, che sono apparsi dopo la comparsa di un'afta che è durata 4-5 giorni. Comunque il dottore che mi ha estratto il dente ha detto che sono normali. Ma non vorrei mai che si trattasse veramente di qualcos'altro che, non curandolo e aggiungendo un'operazione chirurgica odontoiatrica, sia peggiorata.

Vi ringrazio in anticipo,
Buona serata.

[#1] dopo  
Dr. Cataldo Palomba

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
12% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
nelle 48 h successive possono manifestarsi dolore e gonfiore nella sede dell'estrazione e tessuti molli adiacenti, pertanto segua la terapia farmacologica che le è stata prescritta.
L'anestesia può svanire anche prima delle tre ore che Lei ha riferito, quindi è abbastanza normale.
Metta da parte i timori per eventuali patologie neoplastiche, peraltro non diagnosticate, e che per di più si stanno aggravando per l'infiammazione seguente l'intervento: si tratta di sue fantasie.
Cordiali Saluti
https://www.facebook.com/dentistarantonline
Risposta ad esclusivo scopo informativo, non costituisce diagnosi, non sostituisce la visita medica.

[#2] dopo  
Utente 332XXX

Gentilissimo dottore,
la ringrazio per la sua pronta risposta.

Ora sto accusando un dolore fortissimo alla tonsilla di destra, almeno penso sia la tonsilla. È gonfia e fa davvero male, e a deglutire il male aumenta. Anche al tatto fa molto male. Cercando un pò in giro mi risulta che sentire dolore alla tonsilla non sia un sintomo comune per una post estrazione, siamo sicuri che sia tutto ok? Ho una paura incredibile, non riesco a dormire ne per il male ne per l'ansia di avere un hpv nella gola, perchè in passato ho avuto una decina di rapporti orali.

Cordiali saluti.

[#3] dopo  
Utente 332XXX

Inoltre avrei ancora una domanda. Nella zona dell'estrazione mi si è formato un coagulo di sangue. Mi sembra di aver capito che è normale e che si crea per evitare infezioni di batteri esterni. Quindi devo lasciarlo o cercare di rimuoverlo?

[#4] dopo  
Dr. Cataldo Palomba

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
12% attualità
16% socialità
TARANTO (TA)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Se viene rimosso il coagulo, intenzionalmente o fortuitamente, può capitare quello che è descritto in questo articolo
https://www.medicitalia.it/minforma/odontoiatria-e-odontostomatologia/304/l-alveolite-post-estrattiva-o-alveolite-secca.html

Attenda la guarigione con serenità

Cordiali Saluti
https://www.facebook.com/dentistarantonline
Risposta ad esclusivo scopo informativo, non costituisce diagnosi, non sostituisce la visita medica.

[#5] dopo  
Utente 332XXX

Buongiorno dottore,
mi scusi se la disturbo nuovamente, ma secondo me non è normale il decorso che sta avendo la mia bocca. Ho preso l'appuntamento per una visita domani ma intanto volevo sapere se è normale che si creino due ulcere (una sulla guancia e l'altra sulla gengiva dell'estrazione). Io ho seguito tutto quello che mi ha detto il dottore, ma mi sembra che la situazione non si stia evolvendo per il meglio. Inoltre io il grumo di sangue non l'ho toccato ma sembra che sia sparito, e sempre li (vicino ai punti) sembra che ci sia un qualcosa di solido di colore bianco, che cosa potrebbe essere?

[#6] dopo  
Utente 332XXX

Gentilissimo dottore,
sono stato dal dentista per una visita di controllo lo scorso mercoledì e l'odontoiatra mi ha detto che la guarigione sta andando nel verso giusto. Domani vado a farmi togliere i punti. L'ulcera non era un ulcera ma solo una piccola ferita creata dagli strumenti del dentista facendo leva sulla mia guancia. Avrei solo una domanda, se ha voglia te tempo di rispondere: nell'alveolo del dente estratto si è creato un qualcosa di solido bianco che lo sta tappando. E' possibile che sia rimasto un pezzo di dente, oppure che si tratti dell'osso? Oppure fa parte della normale guarigione dell'alveolo? Domani chiederò direttamente al mio dentista, ma intanto lei saprebbe dirmi qualcosa in merito? Come dovrebbe apparire l'alveolo a questo punto della guarigione?
Saluti.