Utente 201XXX
Gentili dottori,

lo scorso febbraio a seguito di un controllo, la mia ginecologa trovò delle papille che ritenne potessero essere dei condilomi, ho effettuato pap-test e test di positività dell'hpv.

Non sono risultata positiva all'hpv mentre il pap-test mi ha restituito solo: flogosi moderata.

Il mio dubbio è sulle papille che si presentano di colore roseo e sono disposte nella zona della forchetta, comunque ancora presenti, secondo voi possono essere delle micropapille fisiologiche (essendo negativa all'hpv) oppure c'è la possibilità che siano comunque condilomi?

Non so nemmeno da quanto tempo sono presenti.

Al momento sto applicando comunque Colpofix interno per 10 giorni al mese, ma secondo voi dovrei effettuare una vulvoscopia e continuare gli esami?

Meglio un ginecologo o un dermatologo? Cosa mi consigliate?

Grazie dell'attenzione.

[#1] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
La MICROPAPILLOMATOSI vulvo - vestibolare non ha nessuna correlazione con l'infezione da HPV., e non si tratta di una situazione PATOLOGICA
Secondo punto : una donna potrebbe avere condilomatosi vulvare con HPV test negativo perchè prelevato dal collo e vagina , e non dalla vulva.
Io sono di parte e mi dedico alla patologia vulvare , quindi le consiglierei
un Ginecologo colposcopista .
SALUTI
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#2] dopo  
Utente 201XXX

Grazie per la celere risposta,

saprebbe indicarmi un ginecologo colposcopista in Campania?

Grazie della disponibilità

[#3] dopo  
Dr. Nicola Blasi

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
BARI (BA)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2007
Il Collega Roberto Piccoli
dott.Nicola Blasi
specialista in Ginecologia e Ostetricia. Patologia Cervico-vaginale e vulvare.

BARI

[#4] dopo  
Utente 201XXX

Grazie mille mi metterò in contatto con il dott. Piccoli