Utente 397XXX
Buonasera dottori espongo il mio problema da un po' di tempo mi capito che alla mattina al risveglio sputo del sangue che mi esce tra 2 denti non ho altre perdite ho provato a pulire con lo spazzolino ma esce sangue soltanto ho notato anche che se mi alzo di scatto esce sangue sempre dalla solita gengiva non vado dal dentista da oltre 5 anni da quando avevo L apparecchio secondo voi è opportuno effettuare anche le analisi del sangue? Grazie anticipatamente

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Più che analisi del sangue io farei una vistita odontoiatrica,il
problema sembra di natura parodontale.
Cordialità
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#2] dopo  
Utente 397XXX

Dottore buonasera sono stato dal mio dentista che mi ha guardato i denti mi ha detto che c'è del tartaro e anche placche lunedì dovrò fare la pulizia mi ha prescritto anche un gel per le gengive ma il sangue continua ad uscire spontaneamente sempre dagli stessi 2 denti le volevo chiedere un altra cosa dottore volevo sapere se il tartaro può provocare questo sanguinamento...mi sto preoccupando un po' perché guardando su internet ho visto che quando sanguinano le gengive e anche un segnale di patologie gravi

[#3] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Il sanguinamento può essere un'iniziale segno di patologia
parodontale anche se parlare di parodontite a 23 anni è
eccessivo. Opportuna comunque una valutazione da
parte del dentista iniziando con il "sondaggio" gengivale per misurare eventuali presenze di "tasche" e valutare il sanguinamento,verificare eventuali retrazioni gengivali e mobilità dentaria. Valutare infine con full endorale eventuali
problemi di perdite ossee,constatare la presenza di ricostruzioni o protesi incongrue,ecc,valutare la presenza di parafunzioni(bruxismo) per decidere il trattamento necessario.
Il più delle volte,e penso sia il suo caso,instaurare un trattamento con sedute di scaling e root planing + igiene+farmaci topici.
Buona Serata
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#4] dopo  
Utente 397XXX

Ho capito dottore la ringrazio per la sua cordialità ho visto che il sanguinamento gengivale potrebbe essere una spia di leucemia e sono abbastanza preoccupato comunque il sanguinamento è iniziato non appena ho smesso di fumare e sono passato alle sigarette elettroniche comunque vedrò che dice venerdì il dentista grazie dottore...