Utente 382XXX
Salve a tutti.Chiedo un consulto per un sintomo che ho ormai da tempo e ringrazio anticipatamente chiunque mi sappia dare una risposta.Premetto che ho già chiesto a medici ma non mi hanno saputo dire nulla.
Da mesi oramai,la mattina quando mi sveglio,la mia saliva è di colore marroncina.Ho la gola e la bocca secca.Quando la sera bevo qualcosina in più(magari qualche birra in un pub,o cocktail in discoteca) questo sintomo si accentua.Addirittura la saliva dal marroncino passa al rossastro:suppongo quindi che abbia tracce di sangue.Ho l'impressione di avere il cavo orale irritato perchè a volte ho le gengive irritate e sanguinanti(ho pensato anche ad una infezione).Nonostante io curi la mia igiene orale nel modo giusto(tra cui andare ogni sei mesi dal dentista per pulizia e controllo) e nonostante io abbia esposto il mio problema,nessuno mi sa dare risposta perchè,secondo loro,non ho problemi al cavo orale(controlli visivi e radiografie).Ho qualche otturazione ad alcuni denti ma solo una è di maggiore entitá mentre le altre sono trascurabili.Da alcuni anni molti dentisti propongono colluttori alla clorexidina ed ho notato che questi sintomi hanno cominciato a svilupparsi da quando l'ho usata per la prima volta 3 anni fa dopo una otturazione.Premetto anche che:anni fa mi diagnosticarono un'ulcera da reflusso(quindi ho pensato anche a quello o agli acidi della bocca durante la notte) e che sono fumatore da almeno 20 anni(ne ho 34) e consapevole del fatto che questo probabilmente accentua il problema.
Vorrei solo avere una risposta a questo sintomo che oltre a mettermi a disagio inizia anche a preoccuparmi.Ringrazio di vero cuore chiunque si dedichi a questo consulto e mi dia una risposta.
Saluti

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi De Giovanni

28% attività
4% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2013
Gentile utente,
mentre leggevo la sua richiesta avevo già pensato, dai sintomi e segni descritti, al reflusso gastro-esofageo prima ancora di leggerlo più avanti quindi a mio avviso la causa principale di quello che riferisce dovrebbe essere proprio il reflusso e l'ulcera gastrica.
Riguardo a questo cosa sta facendo? Oltre che dal dentista va anche regolarmente dal gastroenterologo? Se la risposta è no si faccia visitare appena possibile e intraprenda un iter terapeutico adeguato e magari uno stile di vita più appropriato alla sua situazione di salute.

Cordialità
Dr. Pierluigi De Giovanni
ODONTOIATRA

[#2] dopo  
Utente 382XXX

Dottore,innanzitutto la ringrazio per la risposta esaustiva e celere.Quando mi fu diagnosticata l'ulcera mi diedero una cura fon pantoprazolo da 40 mg per 40 giorni.Non l'ho rifatta più ma ogni tanto riprendo quelle da 20 mg per una decina di giorni(l'ho rifatta anche un mesetto fa) ma senza ottenere risultati. È da tempo che non mi rivolgo al gastroenterologo ma lo faró senz'altro.
Saluti