Utente 390XXX
Salve,

mercoledì 8 marzo ho fatto l'estrazione del dente del giudizio inferiore sx perché leggermente cariato, sebbene fosse nato del tutto dritto e completamente uscito dalla gengiva. L'estrazione è durata circa 15 minuti più i minuti in cui ho dovuto aspettare facesse effetto l'anestesia; il mio dentista ci ha messo un pò a togliere il dente perché le radici erano molto lunghe e accanto al dente del giudizio ho una capsula, perciò non voleva rischiare di rovinarla facendo una maggiore pressione. Subito dopo mi ha pulito la ferita e fatto tenere in bocca un coluttorio disinfettante alla Clorexidina, poi ha infilato nella cavità dell'alveolo due spugnette emostatiche in gelatina di Gelotamp, lasciando la gengiva aperta perché non c'era bisogno di punti di sutura.

Oggi sono al terzo giorno post estrazione e ho notato che all'interno del buco della gengiva vedo una patina biancastra, mentre il fastidio e dolore post estrazione ancora non si sono completamente attenuati se non usando l'Oki.

In caso il dentista inserisca le spugnette emostatiche e antibatteriche nella gengiva, e quindi nell'alveolo, è comunque possibile che possa insorgere l'alveolite secca oppure essendo l'alveolo riempito dalle spugnette non c'è pericolo? La patina bianca è segno di un'infezione oppure è tutto nella norma?

Lo chiedo perché il dentista il giorno dell'estrazione mi ha normalmente detto che potevo lavare i denti e usare il coluttorio alla Clorexidina per pulire il cavo orale.. Ovviamente pulendo i denti e usando il coluttorio sono stata attenta a non sputare energicamente o fare sciacqui vigorosi, ma ho solo tenuto il colluttorio sulla ferita senza muoverlo per tutta la bocca. Il mio dubbio è che magari inavvertitamente posso aver provocato danni al coagulo visto che, come ho detto, ora vedo solo una patina biancastra nel dente e non un coagulo.

Indubbiamente lunedì andrò a controllo dal mio dentista per verificare che sia tutto apposto, ma fintanto volevo sapere un parere a riguardo.

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi De Giovanni

28% attività
4% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2013
Gentile utente,
la "patina biancastra" che lei vede è del tutto normale ed è una fase normale del processo di guarigione del sito estrattivo. La presenza di dolore a distanza di due giorni non è preoccupante e può essere più o meno protratto nel tempo secondo la situazione iniziale ed altri fattori.
Le spugnette che lei dice sono spugne di fibrina e la loro funzione è solo emostatica e non antibatterica ma si tolga dalla testa l'alveolite secca che è un eventualità fortunatamente abbastanza rara e non le deve destare preoccupazioni a soli due giorni dall'estrazione.
Stia serena e vedrà che a breve tutto si risolverà, del resto com le ho detto al momento tutto rientra nella norma.

Cordiali saluti
Dr. Pierluigi De Giovanni
ODONTOIATRA

[#2] dopo  
Utente 390XXX

La ringrazio molto, dottore!

E' stato gentilissimo a rispondere alle mie domande e dubbi e mi sento più tranquilla adesso.

Nei prossimi giorni andrò al normale controllo di routine dal mio dentista, quindi anche lui saprà darmi ulteriori rassicurazioni potendo visitare di persona la ferita.

Grazie ancora!