Utente 331XXX
Buonasera,
sono una ragazza di 19 anni, e l'altroieri pomeriggio ho tolto due denti del giudizio dalla parte destra. Ho fatto tutto quello che mi era stato detto, ho messo il ghiaccio, sto prendendo l'antibiotico e gli anti dolorifici, lavo i denti facendo attenzione, tre volte al giorno, e dopo ogni lavaggio faccio un risciacquo con il colluttorio.
Fino a ieri il problema era soltanto il gonfiore, più ovviamente il dolore, diminuito dal primo giorno. Stanotte é capitata una cosa strana, perché ho cominciato a sentire fuoriuscite di un liquido amaro/ salato, dal gusto orribile.
Non credo sia sangue, o meglio, non solo. Oggi le fuoriuscite sono durate tutto il giorno, con conseguente alito cattivo e cattivo sapore in bocca. Ho provato a mettere un tampone sulla gengiva per mezz'ora, e quando l'ho tolta era giallina e rossa.

Che cos'è? E' pus? E' normale e passerà, o si tratta di un'infezione (anche se sto prendendo gli antibiotici)? C'è qualcosa che possa fare per ridurre o accelerare questo processo? Perché è quasi insopportabile e molto nauseante.
Oggi ho guardato le gengive e sono "normali", salvo alcuni puntini bianchi qua e là. So che è necessario che mi veda il mio dentista, però ho già preso l'appuntamento fra una settimana per togliere i punti, e fino ad allora non lo vedrò.

Ultima domanda: sbaglierei se dormissi con una garza sulla gengiva? Stanotte mi sono svegliata tante volte di colpo perchè sentivo questo liquido amaro calarmi in gola improvvisamente.
Comunque il dolore non é ancora scomparso, ma penso sia giusto.

Vi ringrazio in anticipo per le risposte

[#1] dopo  
Dr. Dario Spinelli

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
16% attualità
16% socialità
BARI (BA)
SANTERAMO IN COLLE (BA)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
Ricontatti lo studio per valutare se è opportuno anticipare il controllo
Dr. Dario Spinelli
Odontoiatra Specialista in Ortodonzia e Gnatologia
www.ortodonzia.bari.it

[#2] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
I sintomi farebbero sospettare la possibilità che si stia sviluppando un'alveolite( il dolore
ora lieve,potrbbe aumentare in seguito)
Tale evenienza è legata alla fuoriuscita del coagulo o quando
non si forma affatto e pertanto l'alveolo post-estrattivo diviene il bersaglio di batteri e si infetta......Spesso si verifica in caso di estrazioni complicate.
L'esperienza personale è quella di far sanguinare abbondantemente l'alveolo dopo l'estrazione per permettere
la formazione del coagulo, applicare punti di sutura,impedire
di fare sciacqui per le prime 24 ore,per evitare appunto le "fuoriuscite" del coagulo.
Continui pure con le cure suggerite dal collega,ma si faccia visitare prima.
Cordialità
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#3] dopo  
Utente 331XXX

Vi ringrazio per i suggerimenti, chiamerò il mio dentista e sentirò cosa dice lui.
In realtà, il dolore diminuisce di giorno in giorno, adesso riesco anche a masticare, ad aprire di più la bocca, a parlare, e noto anche un minor gonfiore.
Il dolore, dal linfonodo e dalla mascella si é spostato alla gengiva, più simile ad un bruciore.
L'unica cosa é, appunto, questo sapore che arriva direttamente da quell'area, la gengiva si presenta rosea con qualche piega bianca/ giallastra, di un colore simile a quello delle afte, per intenderci.

Può trattarsi di alveolite anche se il dolore diminuisce?

[#4] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Si rechi dal suo dentista prima della data prefissata,giusto per tranquillità,sicuramente non si tratta di niente di importante.
OK?
saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#5] dopo  
Utente 331XXX

Sono appena tornata da una visita. Mi ha guardata e dice che gli sembra tutto a posto, che la gengiva ha un bell'aspetto e il cattivo sapore può essere dato dalle secrezioni dovute alla guarigione.
Dice di non vedere segni di alveolite, quindi sono contenta.

Ha detto anche "non sento cattivi odori", come ad escludere tutta una serie di altre cause, però in quel momento non l'ha sentito perché avevo usato il colluttorio. Quando ho le famose fuoriuscite di liquido, l'odore si sente parecchio.

Ad ogni modo, ho intenzione di fidarmi, vi ringrazio ancora per il tempo che mi avete dedicato e sperò guarirà tutto presto

[#6] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Ottimo,buona guarigione.
Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia