Utente 402XXX
Salve, a novembre mi sono sottoposta a un'operazione chirurgica, mi è stato tagliato il frenulo del labbro superiore e scollato i muscoli del nasolabiale per cercare di riposizionarli più giù. Intervento andato a buon fine per metà, nel senso che poi i muscoli sono tornati quasi al loro posto (cosa messa in conto dal chirurgo).
La cicatrizzazione dei punti interni ha seguito un decorso normale e senza complicanze.

Qualche giorno fa mi è stata diagnosticata dal medico di base una stomatite: avevo un'afta molto grande in gola e mi si è gonfiata la cicatrice del frenulo, solo quella, quindi sopra gli incisivi. Ho avuto solo quei due sintomi.
I denti non mi fanno male, la parte gonfia mi fa leggermente male se la premo.
Mi è stato dato il corti-fluoral e faccio risciaqui con colluttorio.
L'afta é praticamente sparita (credo per normale decorso, era comparsa 8/9 giorni prima ed è sparità tra mercoledì e giovedì), il gonfiore alla cicatrice inceve è comparsa martedì e c'è ancora, nonostante il cort-fluoral...

Precisazioni: le afte mi compaiono frequentemente e ho la lingua a carta geografica, integro il complesso vitaminico b ogni 3/4 mesi (ho tardato con questo ciclo di somministrazione ed è stato un periodo un po' stressante in generale, ho ricominciato con la vitamina b mercoledi).
Credo di aver fornito tutti i dati.

Va bene il corti-fluoral? Questo gonfiore può degenerare? Come devo comportarmi?

Ringrazio per l'attenzione

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Come mai ha effettuato la frenulectomia?
Per un diastema interincisivo?
Per una retrazione gengivale sugli incisivi superiori?
In questo caso oltre alla frenulectomia si associano
tecniche di chirurgia mucogengivale per coprire le eventuali recessioni.
Se per un labbro superiore corto si associano altre tecniche ,compreso lo scollamento di cui parla,
oltre all'uso di filler.
Se persiste gonfiore sulla zona,e ' opportuna una rivalutazione
dal Chirurgo Orale.
Per le afte le invio un link
https://www.medicitalia.it/blog/dermatologia-e-venereologia/3457-dolorose-recidivanti-tediose-afte-buccali-fare.html
Buona Giornata
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#2] dopo  
Utente 402XXX

Credo si tratti di frenulotomia. Il frenulo c'è ma è posizionato molto più sopra. Non avevo anomalie al frenulo e non era quello a tirare il labbro su (lo scopo dell'operazione era quella di tirare il labbro superiore giù, ma non presentavo caratteristiche anomale al frenulo, lo stesso chirurgo ha detto che non era per via del fenulo, forse l'ha tagliato comunque per togliersi il dubbio? Boh.
Fatto sta che poi mi ha scollato i muscoli dicendomi nei giorni successivi di tirare giù il labbro manualmente, per aiutarli a riposizionare i muscoli più giù. Avevo un po' il sorriso gengivale, ma ripeto non dipendeva dal frenulo quanto dal fatto che fossi di fisionomia così...
Ha eseguito due operazioni: la prima a gennaio del 2016, andata male, i muscoli si erano posizionati allo stesso punto di partenza, a novembre la seconda operazione.
Ho proprio i muscoli corti, non so come altro dirlo, quimdi il sorriso gengivale. La seconda operaizone è andata molto meglio, il mio sorriso è migliorato e il labbro è più giù, poi questa cicatrice non mi ha dato mai problemi...
Può essere per un'infiammazione passeggera dovuta alla stomatite?
Sarebbe possibile mandarle una foto via email?
Ho fatto vedere una foto anche al chirurgo ma ha detto che è passato troppo tempo e non dipende dall'operazione, di fare risciacqui e attendere che passi. Qui non ho un dentista (sono domiciliata a Roma)... è il caso che mi faccia vedere da qualcuno o è troppo allarmismo?

[#3] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Effettivamente il gonfiore a distanza di tempo è abbastanza inconsueto,se trattasi di stomatite va bene anche un consulto con un odontoiatra esperto di patologia orale.
Eventualmente effettui uso topico di antinfiammatori ( tipo flurbiprofene alternati a gel di Clorexidina),se il gonfiore non recede,
effettui pure una visita specialistica .
Troverà nella zona sicuramente un professionista valido,volendo può anche effettuare la ricerca sul sito MI+.
Cordialmente
Dr Luigi De Socio
dottdesocio@katamail.com
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia