Utente 449XXX
ho già scritto riguardo a questo argomento e volevo delle informazioni riguardo al mio caso: sono un ragazzo di 20anni fumatore, ho da circa due settimane notato una macchia rossa asintomatica sul palato duro. ho visitato diversi dottori, tutti dicono che non smebra eritroplachia ma non risulta positva all esame di funghi e miceti quindi non so più cosa pensare. anche il palato molle sembra avere una rrossamento generale, ma sul palato c'è una macchia rosa scura coi contorni non troppo definiti. potrebbe forse essere causata dal reflusso (a volte infatti sento l'acidità nello stomaco)? ho il palato ogivale e durante la notte la saliva si deposita proprio in quel punto, magari se essa è acida potrebbe causare la macchia? (nonostante la amcchia non sia dolorosa) aggiungo che ultimamente si era di molto rimpicciolita e schiarita ma ora è tornata più rossa e sono spuntati ancora un paio di puntini rossi (non in rilievo). la domanda principale che più mi preme è: se fosse eritroplachia si sarebbe ristretta per poi aumentare (pur non tornando grande come all'inizio) o essa non cambia forma (se non aumentando)? comunque mercoledì ho un appuntamento dall'odintoiatra che contorllerà altre eventuali cause

[#1] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Gentile utente lei è stato visitato da due medici che hanno espresso un sospetto diagnostico generico; per avere una diagnosi certa, supportata da accertamenti diagnostici, occorre una vista presso un odontoiatra che si occupa di patologia orale.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/